Chiriches è tornato: «Spero nel San Paolo pieno per le prossime partite»

Con Sarri si lavorava per la linea ed in maniera specifica sulla difesa, Ancelotti ci dà più libertà. E’ bellissimo tornare a giocare

Chiriches è tornato:  «Spero nel San Paolo pieno per le prossime partite»

Vlade Chiriches è tornato. Una partita senza eccessivi problemi per il centrale azzurro. «Bel sentimento di gioia nel rientro in campo. Dopo cinque mesi e mezzo difficili sono tornato con gioia. Quando hai questi infortuni è difficile, vuoi giocare, guardi la squadra e ti fa male. Devi stare concentrato e fare il tuo lavoro per tornare il più presto possibile. Speriamo di arrivare fino alla fine, vogliamo vincere qualcosa quest’anno: è un obiettivo chiaro per noi questa competizione».

Sulle differenze Sarri-Ancelotti

«Con Sarri si lavorava per la linea ed in maniera specifica sulla difesa, Ancelotti ci dà più libertà: forse quando giochi a calcio hai bisogno anche di queste cose. In questo periodo questo mi aiuta a fare di più, a volte ti trovi 1 vs 1 e reagisci in modo diverso e questo ti dà anche più fiducia. L’occhio nero? Ho preso un pugno ma niente di che. Appello ai tifosi? Sono sicuro che per le prossime partite i tifosi saranno sempre al nostro fianco e spero di avere lo stadio pieno».

 

ilnapolista © riproduzione riservata