Il CorSport: “Barella no al Napoli per la rivalità tra tifosi”

L’offerta del Napoli c’è, così come c’è stata la telefonata tra De Laurentiis e il presidente Giulini. Ora spetta a club e giocatore decidere

Il CorSport: “Barella no al Napoli per la rivalità tra tifosi”

La telefonata tra Giulini e De Laurentiis

Il Corriere dello Sport, col direttore Ivan Zazzaroni, fa il punto sulla trattativa che potrebbe condurre Barella al Napoli. In realtà Zazzaroni parla di un’asta tra quattro club che ambiscono al centrocampista della Nazionale: Inter, Chelsea, Manchester United e appunto Napoli.

Scrive Zazzaroni: “È di De Laurentiis l’offerta più concreta, lanciata non appena il per avere subito Allan (l’incontro esplorativo a fine dicembre in un hotel di Roma). Il presidente del Napoli ha chiamato e richiamato Tommaso Giulini offrendo Ounas o Rog più una ventina di milioni. Giulini ha preso tempo delegando al ds Carli (e a Giuntoli) l’eventuale sviluppo dell’operazione. L’ultima telefonata da Los Angeles De Laurentiis l’ha chiusa così: «Tommaso, chiamami quando hai deciso cosa fare». Secondo alcuni esponenti della tifoseria cagliaritana (il gruppo degli Sconvolts, decisamente influente) Barella non accetterebbe il Napoli proprio per una questione di fedeltà e rapporti tra tifoserie: ma siamo nel campo delle supposizioni”.

Di certo l’offerta del Napoli c’è. Ed è concreta. Il calciatore piace molto ad Ancelotti. La concorrenza non manca. La decisione spetta al giocatore e al presidente del Cagliari.

ilnapolista © riproduzione riservata