Il Chelsea ha sospeso i tifosi che hanno insultato Sterling

Il Chelsea sospende i suoi supporter «in attesa del termine delle indagini della polizia». Un’altra lezione dall’Inghilterra sul tema razzismo negli stadi.

Il Chelsea ha sospeso i tifosi che hanno insultato Sterling

Indagini in corso

Il Chelsea ha sospeso quattro persone dal suo stadio dopo aver accertato la loro identità. Secondo quanto comunicato dal club inglese con una nota ufficiale, la sospensione della possibilità di entrare a Stamford Bridge sarebbe stata comminata «in attesa del termine delle indagini riguardanti il comportamento dei sostenitori nei confronti di Raheem Sterling, calciatore del Mancester City». Sterling è stato insultato da alcuni supporter durante la partita di sabato tra la sua squadra e i Blues, nello stadio londinese. Il Napolista ne ha scritto qui.

Il Chelsea aggiunge: «Piena collaborazione con la polizia per tutti gli accertamenti del caso. Il club trova aberrante ogni comportamento discriminatorio. Se si intercetteranno prove per cui questi tifosi si sono macchiati di comportamenti razzisti, saranno emesse sanzioni molto severe. Inoltre, il Chelsea sosterrà ogni azione penale». A pochi giorni dal ban a vita per un tifoso del Tottenham che ha lanciato una banana ad Aubameyang, un’altra lezione dall’Inghilterra sul tema razzismo.

ilnapolista © riproduzione riservata