Verratti, guida in stato di ebbrezza: fermato dalla polizia

Il club francese ha subito multato Verratti, tutti i calciatori a disposizione di Tuchel sono tenuti a tenere un comportamento irreprensibile.

Verratti, guida in stato di ebbrezza: fermato dalla polizia

Dopo una serata con gli amici

Disavventura per Marco Verratti. Il centrocampista del Psg è stato fermato dalla polizia per guida in stato di ebbrezza dopo una serata con gli amici. In realtà il tasso alcolemico nel suo sangue è risultato solo leggermente oltre i limiti consentiti (0.49 su 0.25), più o meno l’equivalente di un paio di bicchieri di vino. In ogni caso, il calciatore è stato portato in centrale, trattenuto per qualche ora e poi rilasciato. Subirà il ritiro della patente per molti mesi.

Il Psg si è subito mosso per punire Verratti, che si è scusato spontaneamente con la squadra e la società per il suo comportamento. Una condotta che non impedirà al club francese di multarlo. Questo il comunicato ufficiale della dirigenza parigina: «Secondo il regolamento applicato ai contratti di tutti i nostri giocatori, a Verratti verrà rimossa una parte del suo bonus mensile, che ricorda ai calciatori il comportamento esemplare che devono osservare in ogni circostanza in virtù del loro status di tesserati del Psg». In ogni caso, non dovrebbero essere presi altri provvedimenti disciplinari. Verratti sarà in campo questa sera contro il Lille e poi mercoledì nella delicata trasferta di Napoli. Una partita decisiva per il passaggio del turno in Champions League.

ilnapolista © riproduzione riservata