Il Napoli si qualifica se non perde a Liverpool (o se perde con un gol di scarto, ma non 1-0)

Se il Psg batte la Stella Rossa, il Napoli passa il turno con un pareggio, una vittoria o una sconfitta con il minimo scarto. In caso di mancato successo dei francesi, Napoli qualificato.

Il Napoli si qualifica se non perde a Liverpool (o se perde con un gol di scarto, ma non 1-0)

In gioco anche il primato nel girone

Ora gli incastri dei risultati sono facili. All’ultima giornata, il Napoli ha il destino nelle proprie mani. In casa del Liverpool, la squadra di Ancelotti ha due risultati su tre. Se vince o pareggia, passa il turno. Anzi, con una vittoria certifica anche il primato del girone. In caso di sconfitta, tutto dipenderà dal risultato di Belgrado (si gioca Stella Rossa-Psg) e dal punteggio di Liverpool. Se il Psg dovesse vincere in Serbia, il Napoli potrebbe permettersi di perdere con un gol di scarto, ma non 1-0. La rete incassata dalla Stella Rossa, infatti, costringe il Napoli a siglare un gol prima di poter anche perdere ad Anfield. Dal 2-1 in poi, anche una sconfitta con un gol di scarto può bastare. In caso di vittoria del Psg e successo dei Reds con due reti di scarto, o anche per 1-0, la squadra di Ancelotti è in Europa League. In caso di sconfitta del Psg in casa della Stella Rossa, invece, Napoli qualificato con qualsiasi risultato a Liverpool. In caso di pareggio del Psg, il Napoli può perdere solo con un gol di scarto, e dal 4-3 in poi. Ci sarà da sudare.

ilnapolista © riproduzione riservata