Genoa, comunicato degli ultras contro Preziosi

«Il Genoa vittima di dissennati capricci dell’azionista di maggioranza». Possibile esonero di Juric in caso di sconfitta contro il Napoli.

Genoa, comunicato degli ultras contro Preziosi

Alla vigilia di Genoa-Napoli

Genoa-Napoli sarà partita di contestazioni, il pubblico di casa è sul piede di guerra contro il presidente Enrico Preziosi. La tifoseria organizzata rossoblù ha pubblicato un comunicato con cui invita tutti coloro che andranno a Marassi a presentarsi alle ore 20 allo stadio. L’obiettivo, appunto, è contestare l’operato del presidente. Questo è il testo completo dell’appello:

In queste settimane tante sono state le voci di forte dissenso nei confronti della presidenza, dopo le sconcertanti ultime vicende che purtroppo hanno ancora una volta visto il nostro Genoa vittima di dissennati capricci dell’azionista di maggioranza. Sabato prossimo, in occasione dell’incontro Genoa-Napoli invitiamo tutti i tifosi Genoani a riempire lo stadio fin dalle ore 20. Sarà l’occasione, tutti assieme e tutti uniti, di far sentire e far capire al sig. Preziosi che cosa pensa il popolo rossoblù, stufo di lui e della sua sciagurata presidenza. Vogliamo bene al Genoa e mai smetteremo di sostenerlo, ma la nostra pazienza verso i vertici societari, è finita. Senza se e senza ma.

Nel mirino del pubblico genoano, ovviamente, l’esonero di Ballardini e la (ri)chiamata di Juric. Prima del cambio di panchina, il Genoa aveva raccolto 12 punti in 7 partite. Lo score del nuovo tecnico dice due punti in quattro match, certo sono arrivate due sconfitte “preventivabili”, a San Siro contro Milan e Inter. Solo che i rossoblù hanno subito cinque gol contro i nerazzurri, e sono stati autori di una prestazione davvero scialba. Addirittura, Tuttosport scrive di un possibile esonero già pronto per Juric in caso di sconfitta contro il Napoli. Diversi allenatori pronti a subentrare, nel caso: Cesare Prandelli, Davide Nicola, Claudio Ranieri. E Davide Ballardini, ovviamente. L’ex tecnico del Grifone è a libro paga fino a giugno. Per dire della confusione in casa Preziosi.

ilnapolista © riproduzione riservata