È stato Marco Ianni (assistente di Sarri) a esultare in faccia a Mourinho. Si è scusato

Sarri ha parlato con l’uomo del suo staff, Mou ha accettato le scuse. Il parapiglia a fine partita a Stamford Bridge

È stato Marco Ianni (assistente di Sarri) a esultare in faccia a Mourinho. Si è scusato
Il parapiglia al 2-2 del Chelsea contro il Manchester United

Al 96esimo

Il mistero è stato risolto. È stato Marco Ianni, assistente di Maurizio Sarri, a esultare davanti alla panchina del Manchester United al gol del 2-2 al 96esimo di Ross Barkley. È stato lui a provocare la reazione di Mourinho che si è alzato di scatto per rincorrerlo. La partita è rimasta sospesa per quasi cinque minuti. Sarri ha parlato con il suo assistente e Ianni è andato a scusarsi con il portoghese che ha accettato le sue scuse. La vicenda può definirsi chiusa.

Le parole di Mourinho: «L’assistente di Sarri è venuto a scusarsi per la cattiva educazione, l’ho perdonato. Se ne occuperà Maurizio. Non è questione di esultanza, ma di cattiva educazione. Detto questo, anche io commetto errori durante le partite di calcio e lo farò ancora. Maurizio (Sarri) ha visto tutto e mi ha chiesto di accettare le scuse».

ilnapolista © riproduzione riservata