Mancini: «Insigne? La seconda punta è il suo ruolo ideale. Mai parlato di Allan in Nazionale»

Il ct della Nazionale: «Lui può giocare anche esterno, già io gli dissi di non tornare sempre altrimenti avrebbe perso lucidità»

Mancini: «Insigne? La seconda punta è il suo ruolo ideale. Mai parlato di Allan in Nazionale»

Conferenza stampa di Roberto Mancini al raduno della Nazionale. L’Italia giocherà giovedì un’amichevole con l’Ucraina e domenica la partita di Nations League in Polonia. Ha affrontato molti temi, noi ovviamente ci soffermiamo su Insigne e Allan.

«Gli dissi di non tornare sempre»

«Ha tante qualità da poter giocare sia esterno sinistro sia seconda punta come sta facendo adesso: forse questa è la sua collocazione ideale, ma può giocare ovunque. Gli dicevo di non tornare sempre, fare ogni volta cinquanta metri ti essere meno lucido. Il gol di ieri è un po’ un suo classico, alla Del Piero, ma quello contro il Liverpool è stato più importante. Non vedo problemi di coesistenza con altri calciatori: quando i giocatori hanno qualità tecniche, è solo questione di tempo farli giocare insieme».

«Allan? Non ho idea: ho letto, ma non ho mai parlato di questo».

ilnapolista © riproduzione riservata