Ancelotti: «Non sono deluso o arrabbiato, il Napoli è mancato nella finalizzazione»

Carlo Ancelotti in conferenza stampa al termine di Stella Rossa-Napoli: «Si è parlato tanto dei gol subiti, ora stiamo trovando un certo equilibrio».

Ancelotti: «Non sono deluso o arrabbiato, il Napoli è mancato nella finalizzazione»

In conferenza stampa

Carlo Ancelotti in conferenza stampa al termine di Stella Rossa-Napoli: «Non abbiamo fatto cose eccezionali, siamo stati un po’ lenti, abbiamo cercato varie soluzioni. Abbiamo colpito il palo, poteva essere tutto perfetto ma è mancato davvero poco. Sono deluso o arrabbiato? Né l’uno né l’altro, è stata fatta una partita sufficiente, sono dispiaciuto perché potevamo vincere».

Un solo gol segnato in tre partite: «Ora dobbiamo trovare l’equilibrio, si è parlato tanto dei gol subiti e ora invece la critica è opposta. Chi ha giocato il Mondiale è un po’ in ritardo, soprattutto in avanti. Ma io credo che il problema sia stato soprattutto legato alla mancanza di spazi, in certe partite è fondamentale».

La scelta di non schierare un regista di ruolo: «La gestione del gioco si poteva fare anche con un centrocampista atipico come Fabian Ruiz. Il problema non è stato nella gestione del gioco da dietro, piuttosto nella finalizzazione e nell’ultimo passaggio».

La prestazione di Allan secondo Ancelotti: «Allan ha probabilmente sofferto l’ammonizione avuta nel primo tempo. Accanto a lui Fabian Ruiz ha fatto molto bene. Non credo che sia stato un problema di formazione, questa partita andava giocata così e gestita un po’ meglio a livello di finalizzazione».

La partita della Stella Rossa e la prestazione dell’arbitro: «La Stella Rossa ha fatto la partita che doveva fare, chiudendo gli spazi al centro. Non abbiamo sottovalutato la Stella Rossa, volevo inserire giocatori freschi al posto di Hamsik e Mertens in modo da tenere i ritmi alti. Questa è la prima partita di sei, giocheremo per noi e proveremo a vincerle tutte a partire dalla prossima, contro il Liverpool. Credo che l’arbitro abbia fatto una buona partita, ma abbia gestito male il finale».

 

ilnapolista © riproduzione riservata