Nasce il Daspo digitale. I club monitoreranno i tifosi che insultano sui social

Lo scrive il Corsport. I club potranno arrivare a non vendere biglietti a chi insulta o minaccia. Ci sono già polemiche sulla censura

Nasce il Daspo digitale. I club monitoreranno i tifosi che insultano sui social

Chi stabilisce il limite?

È una norma che farà discutere quella annunciata oggi dal Corriere dello Sport. Per semplificare viene definita Daspo digitale. In pratica, i club potranno monitorare il comportamento dei propri tifosi sui social network e quindi assumere provvedimenti nei confronti di chi si renderà protagonista di comportamenti da censurare come ad esempio insulti e minacce. Il punto delicato è proprio questo. Chi stabilisce il limite tra critica, anche accesa, e comportamento non gradito o non consentito?

Figura chiave è quella del Supporter Liason Officer (ruolo introdotto dalla Uefa, il cui compito è di sensibilizzare i tifosi verso i sani valori dello sport). Ogni club potrà richiamare un tifoso o negargli l’acquisto di un biglietto per lo stadio, o ancora bloccargli l’abbonamento.

ilnapolista © riproduzione riservata