Nasce il Chelsea di Sarri. Jorginho, Higuain e Rugani i primi colpi

Manca solo l’ufficialità, si chiude una trattativa molto laboriosa. Alla fine Abramovich ha ceduto. Decisivo il ruolo di Jorginho che sembrava del City

Nasce il Chelsea di Sarri. Jorginho, Higuain e Rugani i primi colpi

Abramovich si è deciso

Antonio Conte licenziato dal Chelsea. Jorginho che sta effettuando le visite mediche col club di Abramovich. E Maurizio Sarri pronto a seguire il centrocampista italo-brasiliano e a diventare il nuovo allenatore dei Blues. Manca ancora l’ufficialità, ma a questo punto sembra ormai cosa fatta. Sarri avrà un ingaggio di sei milioni netti.

Si chiude così una delle trattative più laboriose che abbiamo visto negli ultimi anni. Con Abramovich che era praticamente scomparso dai radar e che da circa cinquanta giorni stava traccheggiando. Si trattava di licenziare Conte e pagargli la buonuscita di dieci milioni netti di euro e di pagare al Napoli la clausola rescissoria di otto milioni relativa al contratto di Sarri. Abramovich ha portato tutto per le lunghe, complice anche i problemi che ha avuto e ancora ha col governo inglese, poi alla fine ha accettato le condizioni.

Il ruolo di Jorginho

Determinante è stato l’inserimento nella trattativa di Jorginho. Il regista della Nazionale italiana aveva praticamente chiuso con il Manchester City di Guardiola. Poi, però, è stato dirottato al Chelsea dove lavorerà con l’allenatore che più di tutti lo ha valorizzato. Il Chelsea pagherà Jorginho più di quanto avesse fatto il City, circa 65 milioni di euro, un prezzo che comprende gli otto milioni della clausola di Sarri.

Nasce così anche l’avventura dell’allenatore che arrivò a Napoli tre anni fa e che ha portato gli azzurri per tre stagioni consecutive in Champions League. Due secondi posti e un terzo posto. Lo scorso anno i 91 punti e il duello fin quasi all’ultima giornata con la Juventus di Massimiliano Allegri e di quel Gonzalo Higuain che con Sarri stabilì il record di reti – 36 – in Serie A.

E proprio Higuain dovrebbe essere il secondo acquisto del Chelsea di Sarri. I due si ritroverebbero a Stamford Bridge dopo la forzata separazione di due anni fa. Sarri non ha mai nascosto la sua predilezione per l’argentino, nemmeno dopo il suo passaggio alla Juventus. Club bianconero che dovrebbe fornire il terzo acquisto al nuovo corso dei Blues: Daniele Rugani anche lui ex calciatore di Sarri all’Empoli. La Juventus dovrebbe incassare circa cento milioni da questa doppia cessione.

 

ilnapolista © riproduzione riservata