Chievo e Parma rischiano la Serie A, domani via al processo

I clivensi sono stati deferiti per plusvalenze fittizie, il Parma per illecito sportivo. Reati che potrebbero portare alla retrocessione.

Chievo e Parma rischiano la Serie A, domani via al processo

Un’estate in tribunale

Chievo e Parma rischiano il loro posto in Serie A. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la Procura Federale chiederò la retrocessione per entrambi i club. Le due società sono state deferite per reati diversi, i clivensi per plusvalenze fittizie, gli emiliani per illecito sportivo. Secondo l’accusa, il Chievo avrebbe truccato i bilanci avviando un circuito di scambio con il Cesena per calciatori giovani scambiati a prezzi elevatissimi. Per il Parma, invece, l’accusa nasce dai messaggi sospetti inviati da Calaiò ai calciatori dello Spezia, alla vigilia dell’ultimo turno di Serie B. Domani ci sarà il via al procedimento disciplinare, prepariamoci ad un’estate calcistica da passare in tribunale.

ilnapolista © riproduzione riservata