L’assessore Borriello: «I lavori al San Paolo anche senza le Universiadi»

L’intervista dell’assessore Borriello a Radio Kiss Kiss Napoli: «Il Napoli giocherà fuori casa la prima partita di campionato».

L’assessore Borriello: «I lavori al San Paolo anche senza le Universiadi»

L’intervento a Radio Kiss Kiss Napoli

L’assessore allo Sport Ciro Borriello è stato intervistato in diretta da Radio Kiss Kiss Napoli. Al centro del suo intervento, i lavori di ristrutturazione allo stadio San Paolo anche in vista delle Universiadi. Le parole di Borriello: «Non vorremmo perdere le Universiadi, ma c’è un clima complesso. Ieri, d’accordo con il governo, abbiamo cercato di dare una scossa a tutti gli iter. L’obiettivo principale è arrivare in tempo per le Universiadi, ma anche se dovessero saltare continueremmo lo stesso i lavori al San Paolo. Abbiamo iniziato gli interventi per le balaustre, e aspettiamo la validazione per il resto del progetto».

Qualche dettaglio in merito agli interventi sull’impianto di Fuorigrotta: «Ieri abbiamo discusso sui sediolini che verranno installati nei diversi settori del San Paolo. Le sedute saranno diversificate, ma il colore di riferimento resterà l’azzurro. Magari la tonalità sarà variabile in base all’area dello stadio. Anche la pista d’atletica sarà azzurra, il confermo che il tabellone dovrebbe esserci. Il via ai cantieri? Diciamo tra fine agosto ed inizio settembre. Il Napoli giocherà fuori casa la prima partita di campionato, abbiamo già inoltrato la richiesta alla Lega. Anche la Uefa è al corrente di questi nostri lavori, quindi si regolerà di conseguenza».

ilnapolista © riproduzione riservata