Dall’Inghilterra: Abramovich vuole chiedere a Conte i danni per la gestione di Diego Costa

Il contenzioso tra Conte e Diego Costa avrebbe portato al deprezzamento dell’attaccante: Abramovich vuole sfruttare questo punto per ridurre la buonuscita.

Dall’Inghilterra: Abramovich vuole chiedere a Conte i danni per la gestione di Diego Costa

L’indiscrezione del Daily Star

Secondo il tabloid inglese Daily Star, Roman Abramovich starebbe studiando una soluzione per cancellare o comunque abbassare la buonuscita necessaria e liberarsi di Antonio Conte. Il tecnico salentino ha ancora un anno di contratto con i Blues, ma il rapporto lavorativo con il magnate russo è praticamente terminato. E il ritardo in questo licenziamento sta in qualche modo bloccando anche l’approdo di Sarri sulla panchina di Stamford Bridge.

Come detto, Abramovich vorrebbe ridurre la cifra per cancellare il contratto in essere di Conte. Quindi, ecco l’idea: adire per vie legali contro l’ex allenatore della Juventus per la cattiva gestione del caso Diego Costa. Ricorderete la vicenda: dopo una prima stagione positiva, Conte scaricò il centravanti spagnolo via sms, avviando un lungo contenzioso con il Chelsea. Il club fu costretto alla cessione del suo calciatore, che a gennaio finì all’Atletico Madrid. Tra l’altro, il trasferimento si consumò dopo un periodo di totale inattività, e su questo puntano gli avvocati del Chelsea: l’assenza dai campi avrebbe favorito il deprezzamento dell’attaccante. Insomma, una vera e propria richiesta di danni nei confronti di Conte. Vedremo se funzionerà, del resto anche il Napoli è spettatore interessato. Sembrano sparite tutte le alternative a Sarri per la successione, quindi l’eventuale addio di Conte a costi più bassi agevolerebbe la trattativa con De Laurentiis.

ilnapolista © riproduzione riservata