Giaccherini: «Sarri vede solo i suoi calciatori, mai un confronto con lui»

A Rmc Sport: «Ero considerato il vice Callejon ma non ho mai giocato ala destra. Volevo andar via la scorsa estate, De Laurentiis mi chiese di restare»

Giaccherini: «Sarri vede solo i suoi calciatori, mai un confronto con lui»
Giaccherini (Foto Matteo CiambellI)

Emanuele Giaccherini è stato intervistato da Rmc Sport. Ha parlato del Chievo («Voglio rimanere qui, spero che si trovi un accordo con il Napoli») e poi della sua esperienza in maglia azzurra.

«Sono arrivato a Napoli dopo l’Europeo del 2016, sono stato sfortunato perché sono incappato subito in un infortunio». Poi parla di Sarri. «Preferiva giocatori con caratteristiche diverse dalle mie, ero in rosa come vice Callejon ma non avevo mai giocato da ala destra. Sarri vede solo i “suoi” giocatori. Non abbiamo mai avuto un confronto. Lui conosceva le mie intenzioni, ho cercato di andar via anche la scorsa estate ma il presidente De Laurentiis mi chiese di rimanere. Con lui ho sempre avuto un rapporto di stima reciproca».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Mario Fabrizio Guerci 27 maggio 2018, 12:04

    Giak,l’unico uomo di esperienza e valore in panchina.Gestito malissimo e ritenuto dalla piazza un giocatore mediocre…!!! Rivedere curriculum…L’anno scorso,se non erro,tre ingressi e tre reti (di cui una rubata)
    L’ultima volta che ha visto il campo,in sessanta minuti di partita,ha ricevuto un solo assit da Callejon…! Messo allo stesso livello dell’acerbo Ounas.È stato un signore…

  2. Giusto, ma presentarsi in campo con la panza e senza voglia non e’ che aiutasse.

  3. Scirocco Notturno 26 maggio 2018, 11:21

    E’ questa la critica alla rotazione fatta da ADL. Prendi un giocatore come Giaccherini e questo sparisce dai radar. Prima valeva X adesso devi darlo in prestito per non farlo arruginire.
    Un’altro così è Rog. GHa giocato scampoli di partite ed ha collezionato un tappeto di gialli per la sua esuberanza (forse perche doveva dimostrare in 10 minuti di essere all’altezza?)

  4. Ho sentito questa intervista, Giaccherini si esprime sempre da signore e vero professionista, anche quando si sente che gli brucia. E’ stato un peccato perderlo.

  5. giancarlo percuoco 25 maggio 2018, 21:27

    prova a chiedere, può darsi ti fanno tornare.

Comments are closed.