Giaccherini: «Sarri vede solo i suoi calciatori, mai un confronto con lui»

A Rmc Sport: «Ero considerato il vice Callejon ma non ho mai giocato ala destra. Volevo andar via la scorsa estate, De Laurentiis mi chiese di restare»

Giaccherini: «Sarri vede solo i suoi calciatori, mai un confronto con lui»
Giaccherini (Foto Matteo CiambellI)

Emanuele Giaccherini è stato intervistato da Rmc Sport. Ha parlato del Chievo («Voglio rimanere qui, spero che si trovi un accordo con il Napoli») e poi della sua esperienza in maglia azzurra.

«Sono arrivato a Napoli dopo l’Europeo del 2016, sono stato sfortunato perché sono incappato subito in un infortunio». Poi parla di Sarri. «Preferiva giocatori con caratteristiche diverse dalle mie, ero in rosa come vice Callejon ma non avevo mai giocato da ala destra. Sarri vede solo i “suoi” giocatori. Non abbiamo mai avuto un confronto. Lui conosceva le mie intenzioni, ho cercato di andar via anche la scorsa estate ma il presidente De Laurentiis mi chiese di rimanere. Con lui ho sempre avuto un rapporto di stima reciproca».

ilnapolista © riproduzione riservata