L’assessore Borriello: «I 20 milioni di De Luca per il San Paolo? Un atto dovuto»

L’assessore allo Sport intervistato dal Corriere del Mezzogiorno: «Auspicavamo che De Luca svolgesse un ruolo in questa vicenda, cioè che mettesse mano ai finanziamenti».

L’assessore Borriello: «I 20 milioni di De Luca per il San Paolo? Un atto dovuto»

Una guerra di posizione

Il Corriere del Mezzogiorno individua e utilizza due chiavi di lettura per l’incontro De Laurentiis-De Luca, che porterà allo stanziamento di 20 milioni per i lavori al San Paolo. «Da una parte – spiega il quotidiano napoletano – De Magistris ha tirato un sospiro di sollievo. Perché comunque si tratta di soldi che vanno a ristrutturare un bene di proprietà comunale; dall’altra invece, c’è stato chi,  immediatamente, è arrivato alla conclusione più ovvia: “Così De Luca — è stato il ragionamento — aveva detto che ci avrebbe fatto vedere come si fa il sindaco di Napoli. Bene, si starà preparando”».

Insomma, c’è in atto una vera e propria guerra di posizione tra il Comune, il Napoli e la Regione. Una condizione letteralmente esplosa nei giorni scorsi, con il violento scontro verbale tra De Laurentiis e De Magistris. Ora, De Luca sembra essere entrato in campo accanto a De Laurentiis, e il Cormezz parla di «tackle a gioco fermo» sul sindaco.

Anche l’assessore allo Sport Ciro Borriello è entrato nel dibattito, intervistato proprio dal Cormezz: «Bene, siamo contenti delle parole del governatore. Auspicavamo infatti che la Regione svolgesse un ruolo in questa vicenda, cioè che mettesse mano ai finanziamenti. Ma sia chiaro: non si tratta di alcun favore ma di un atto dovuto nell’ambito di un corretto rapporto istituzionale e di un rispetto per la città. Per il San Paolo si deve solo decidere quanto spendere: tanto si può decidere di investire dieci, tanto trenta milioni. Per quello che immaginavamo di fare noi, però, i 20 milioni che la Regione ha promesso di finanziare sono sufficienti. Ripeto: bene così. Ma era un atto dovuto».

ilnapolista © riproduzione riservata