Manchester City-Chelsea 1-0, Bernardo Silva firma il passaggio di consegne della Premier

Dominio totale del City, che ipoteca la vittoria del campionato e manda Conte nel baratro: il Chelsea è a cinque punti dalla zona Champions League.

Manchester City-Chelsea 1-0, Bernardo Silva firma il passaggio di consegne della Premier

Vince Guardiola

Una settimana dopo il primo trofeo stagionale, Pep Guardiola mette le mani anche sul secondo. Manca ancora la certezza matematica, ma il successo per 1-0 contro il Chelsea apre al Manchester City una prospettiva di assoluta tranquillità in chiave Premier Legue. Il match dell’Etihad Stadium celebra l’imbarazzante superiorità nel gioco della squadra di casa, che va in vantaggio in apertura di ripresa con Bernardo Silva. Il portoghese, schierato esterno d’attacco al posto di Sterling, sfrutta un assist dalla sinistra di David Silva e batte Courtois con un tiro dalla traiettoria strana, al rimbalzo, che si infila in diagonale.

Per il resto, come detto, i Citizens costruiscono una partita di assoluto controllo. Una sola mezza occasione per la squadra di Conte, subito dopo il gol, con Moses. E poi, nei minuti di recupero, un tiro al volo da fuori di Marcos Alonso. Il pallone, colpito anche bene dall’ex terzino della Fiorentina, sfila di poco alla destra del palo difeso da Ederson. Nel mezzo tra queste sporadiche azioni del Chelsea, il Manchester City teneva il possesso in maniera quasi fastidiosa, come a voler controllare l’investimento energetico. I Blues rispondevano con un 5-4-1 estremamente chiuso e poco mobile, hanno cercato da limitare i danni ma tornano a Londra con la quarta sconfitta in quattro trasferte domestiche. Il passaggio di consegne è avvenuto, non è un caso che Guardiola abbia festeggiato come mai prima d’ora dopo il fischio finale. Ora, tutto sulla Champions. Per lui e per Conte, in questo momento quinto in campionato a cinque punti di distanza dal Tottenham.

ilnapolista © riproduzione riservata