La Premier League sta valutando l’idea di istituire la pausa invernale

La Bbc spiega che, con il nuovo accordo per i diritti televisivi, potrebbe arrivare un’interruzione a gennaio. Molti tecnici di Premier si sono lamentati per l’intensità del calendario.

La Premier League sta valutando l’idea di istituire la pausa invernale

Il nuovo contratto televisivo

La notizia arriva dalla Bbc, per il momento è solo un’indiscrezione, ma promette di riscrivere una certa liturgia del calcio internazionale. La Premier League starebbe pensando di ribaltare lo status quo e di istituire una pausa invernale. Le trattative per il nuovo contratto televisivo sono in corso, quindi fino al termine del triennio in corso (2019) non c’è possibilità di modificare l’accordo. Con l’ingresso nel nuovo ciclo, però, è possibile il ribaltone. La collocazione temporale per il periodo di pausa sarebbe simile a quella della Serie A 2017/2018, a gennaio.

La nota ufficiale della Premier League: «È in corso una discussione con la Football Associations e la EFL in merito alla possibilità di decongestionare il calendario con un’interruzione a metà stagione. Qualora il calendario dovesse presentare l’occasione per recuperare, siamo aperti a questa possibilità. Continueremo questo percorso di lavoro condiviso e costruttivo con i nostri stakeholder del calcio». La Bbc ricorda anche le frasi di alcuni allenatori che hanno criticato l’intensità del calendario inglese. Primo tra tutti Pep Guardiola, che il 3 gennaio scorso dichiarò: ««Stiamo uccidendo i giocatori. Questo è calcio, non è basket o tennis. I calciatori hanno bisogno di recuperare. Quanti giocatori hanno subito infortuni muscolari negli ultimi giorni? Eppure lo spettacolo deve continuare. Fanno tanti controlli anti-doping ma nessuno protegge i giocatori».

 

ilnapolista © riproduzione riservata