Napoli-Lipsia 0-0, primo tempo: partita divertente, al San Paolo si gioca a viso aperto

Un primo commento di Napoli-Lipsia: l’atteggiamento dei tedeschi finisce per allungare il Napoli sul campo, ma non ci sono occasioni clamorose. Male Ounas, Rog e soprattutto Diawara.

Napoli-Lipsia 0-0, primo tempo: partita divertente, al San Paolo si gioca a viso aperto
Foto Ssc Napoli

I primi 45′

In fondo, Napoli-Lipsia è una bella partita. Le squadre di Sarri e Hasenhuttl si sfidano a modo loro, a viso aperto, ogni azione offre una sensazione di latente pericolosità. Il Napoli non è attentissimo in difesa, anche perché la caratteristica principale dei calciatori tedeschi è la rapidità. È difficile prenderli, inteso proprio in senso puramente fisico, si inseriscono da tutte le parti e rendono difficile una copertura davvero totale. L’atteggiamento della squadra tedesca finisce per allungare spesso il Napoli, le occasioni sono molteplici anche se non davvero clamorose. Un tiro di Werner rimpallato, una conclusione molle di Keita, soprattutto una percussione ad altissima velocità di Poulsen. L’attaccante danese, velocissimo nonostante la mole, tira però a lato.

Dall’altra parte del campo, occasioni solo potenziali. È stato bravissimo Callejon a recuperare un pallone giocato male da Upamecano, sbagliato il successivo servizio per Zielinski. Qualche dialogo di buona qualità sulla sinistra, ma si percepisce la difficoltà di Hysaj sulla fascia opposta. Tra i calciatori più attesi, Ounas, Rog e Diawara non al meglio delle loro possibilità. Soprattutto il centromediano guineano ha spesso sbagliato nella scelta della giocata. Il croato commette un fallo in area decisamente dubbio, ma l’arbitro non ha ravvisato gli estremi del calcio di rigore.

Nella ripresa, al netto dei possibili cambi, il Napoli dovrà decidere se continuare a interpretare una partita al risparmio energetico oppure alzare i ritmi. Intanto, abbiamo visto due squadre con idee riconoscibili, che praticano un calcio programmato, non improvvisato, ma decisamente proattivo. Un primo tempo divertente, anche se non è stato il miglior Napoli. Ora vediamo che succede.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Talmente a viso che si è preso tre schiaffi

  2. Diawara peggiore in campo. Per il resto risultato che non mi sorprende.

  3. Succede quello che Sarri aveva programmato: uscire dalla EL per concentrarsi sul campionato. Perche’ domenica c’e’ la temibilissima SPAL. Sarri e’ un allenatore da Lega Pro.

  4. Vergogna

Comments are closed.