Mercato Napoli, ora è il tempo delle alternative: Deulofeu, Politano, Younes

Rassegna stampa del mattino. Il no di Verdi spiegato dal Mattino attraverso questioni personali, intanto ci sono dubbi sull’adattabilità tattica di Deulofeu.

Mercato Napoli, ora è il tempo delle alternative: Deulofeu, Politano, Younes

Rassegna stampa

Il Napoli, incassato l’inatteso no di Simone Verdi, viene rituffato nel mercato. Nel senso: i giornali ricominciano a parlare degli azzurri come di un club attivo sul mercato, alla ricerca di un profilo alternativo al fantasista del Bologna. Nomi nuovi, nomi meno nuovi. Quelli della Gazzetta: «Ci sono Deulofeu, Politano, Lucas Moura. Per il primo, si è mosso in prima persona il presidente De Laurentiis. Anche se garantisce meno scelte di gioco e più propensione a giocare a testa bassa, preferibilmente in contropiede. Magari è un azzardo, ma la buttiamo lì: se mai arriverà, lo spagnolo giocherà. Però meno di quanto avrebbe giocato Verdi».

Anche secondo il Corriere dello Sport, il catalano è il primo della lista. Per il quotidiano romano, Giuntoli ha già avuto un incontro con il procuratore per trattare l’eventuale ingaggio. Prezzo richiesto dal Barcellona: 15-20 milioni. Ostacolo “tattico” alla trattativa: Sarri ritiene Deulofeu «troppo innamorato del suo gioco», più o meno è lo stesso concetto veicolato dalla Gazzetta.

Younes e il no di Verdi

Intanto, c’è anche una nuova suggestione sul Corriere del Mezzogiorno. Si tratta dell’arrivo anticipato di Younes, già “contattato” (se non contrattualizzato) per giugno. Leggiamo: «Si sono intensificati nelle ultime ore i contatti con l’Ajax. La strategia del ds Giuntoli potrebbe essere quella di anticipare a gennaio il trasferimento di Younes».

Chiudiamo con Il Mattino, che racconta i retroscena più maliziosi del no di Verdi: «La fidanzata non gradiva il salto a Napoli, preferendo la dimensione più umana della città Dotta e Grassa. Peraltro, Verdi è convinto che l’ambiente di Napo i non è così differente da quello di Castellammare. Nella sua carriera, l’esterno è passato anche per la Juve Stabia. Stagione anonima». Anche per il quotidiano del Chiatamone, i soliti candidati più qualche nome wild per la successione “virtuale”: «Deulofeu, Lucas Moura, Sturridge. Lo spagnolo, però, è considerato troppo attaccante per integrarsi nel modulo di Sarri. Potrebbe anche non arrivare nessuno». Vedremo.

ilnapolista © riproduzione riservata