Lippi: «Ho parlato anche con Montella e Gasperini, fu Tavecchio a preferire Ventura»

Le parole di Marcello Lippi a Sky Sport: «Tavecchio non ha una buona memoria, in una rosa di tre lui ha preferito Ventura per questioni di esperienza».

Lippi: «Ho parlato anche con Montella e Gasperini, fu Tavecchio a preferire Ventura»

L’intervista a Sky

Marcello Lippi risponde subito a Carlo Tavecchio. L’ex ct della Nazionale, intervistato da Sky, chiarisce la sua posizione in merito alla scelta di Ventura ct: «Tavecchio non ha una buona memoria. Io non ho scelto Ventura, ero a cena a casa di Malagò e mi è stato offerto di diventare direttore tecnico. C’era anche Tavecchio, che mi invitava ad occuparmi dell’Under 21 e di tutte le rappresentative giovanili. Ho iniziato a parlare con alcuni allenatori: Ventura, Montella e Gasperini. Poi ho detto a Tavecchio le mie impressioni dai colloqui, raccontandogli i pregi e difetti dei candidati. Quindi mi ha chiesto chi volevo, gli ho risposto che doveva scegliere lui. Allora lui ha preferito Ventura per una questione di esperienza e saggezza».

 

ilnapolista © riproduzione riservata