Napoli, il mercato: Ounas fa saltare il tappo, si può chiudere per Berenguer e Mario Rui

Restano da risolvere la situazione portiere e la trattativa con Ghoulam, che però potrebbe firmare il rinnovo a Dimaro, con Strinic al Galatasaray.

Napoli, il mercato: Ounas fa saltare il tappo, si può chiudere per Berenguer e Mario Rui

Rassegna stampa

Archiviata (stavolta per davvero) la situazione Ounas, il Napoli riprende il calciomercato in parallelo con la preparazione della squadra. Secondo Il Mattino, l’operazione che ha portato a Napoli l’esterno francoalgerino ormai ex Bordeaux rappresenta un po’ l’idea del tappo che salta dal collo di una bottiglia agitata precedetemente: il club partenopeo, liberato dal primo imbarazzo, può continuare a mettere a segno i propri colpi.

I nomi li conosciamo: Berenguer e Mario Rui. Leggiamo: «La situazione per l’esterno spagnolo dell’Osasuna: accordo da perfezionare intorno ai 7 milioni. L’intesa è molto vicina, ma vanno sistemati ancora gli ultimi dettagli. Anche per Berenguer, come per Ounas, è pronto un contratto di cinque anni con il club azzurro». L’incontro decisivo (che è una dicitura standard, ma che stavoltra dovrebbe corrispondere a verità), stando a quanto si legge in Spagna, dovrebbe avvenire mercoledì.

Il terzino portoghese: «Con la Roma la trattativa per il portoghese Mario Rui è a buon punto, da limare le ultime differenze tra domanda e offerta. Il
club azzurro dopo la prima proposta si è detto pronto ad arrivare fino a dieci milioni bonus compresi, la Roma vorrebbe qualcosa in più». La sensazione è positiva, anche in questo caso.

Portiere

Ormai questa nostra rubrica ha una struttura standard. Dopo aver parlato dell’esterno destro spagnolo e del terzino sinistro portoghese, si scrive della situazione portiere. Sulla Gazzetta si legge dei mancati sorrisi di Reina e delle due possibilità per affiancarlo, quella interna (con Sepe “promosso” a dodicesimo) e quella esterna (con Karnezis o Perin). Gli stessi due nomi che compaiono nel casting del Corriere dello Sport, che cita però anche Leno, Neto, Meret e la new entry Alphonse Areola, 24enne francese di propietà del Psg.

 

Ah, l’ultima pillola, che stavolta è abbastanza importante. Secondo la Gazzetta dello Sport, il Napoli ha praticamente trovato l’accordo per il contratto di Ghoulam. La fiema potrebbe arrivare a Dimaro se, leggiamo, «il
club risolverà alcune vecchie pendenze ed arriverà a garantirgli, bonus compresi, uno stipendio da 2,2 milioni all’anno». Ivan Strinic potrebbe accomodarsi al Galatasaray, a quel punto. Perché ci sarebbe Mario Rui, a quel punto. Già bello, pronto e impacchettato.

ilnapolista © riproduzione riservata