La Gazzetta parla di Allegri al Psg: per restare alla Juve vuole soldi e un gran mercato

Allegri starebbe valutando un’offerta da 10 milioni l’anno, quindi dalla Juve desidererebbe un aumento e una campagna improntata su Di Maria, Matic, Keita. L’alternativa è Sousa.

La Gazzetta parla di Allegri al Psg: per restare alla Juve vuole soldi e un gran mercato

Rilanciare dopo Cardiff

L’altro risvolto della finale di Cardiff riguarda il futuro della Juventus. O meglio: il futuro della rosa e della guida tecnica. Allegri, infatti, ha dichiarato di voler rimanere alla Juventus «per tornare in finale, magari già per Kiev 2018». Oggi, però, la Gazzetta dello Sport lancia una nuova clamorosa lettura della situazione. Il tecnico bianconero, nonostante le dichiarazioni di facciata, starebbe valutando un’offerta importante del Psg. Roba da 10 milioni l’anno, praticamente il doppio di quanto guadagna attualmente alla Juventus (5.5 milioni). Vorrebbe un aumento, quindi. Fino a 8 milioni. Ma il problema non è solo questo: ci sarebbe anche da mettere a punto un mercato che possa permettere ai bianconeri di colmare il gap con le più grandi d’Europa.

Secondo il pezzo della rosea, la nuova campagna bianconera (secondo Allegri) dovrebbe intervenire su tutti i reparti per pareggiare il livello Real. Un difensore centrale, un centrocampista centrale e un uomo di movimento offensivo. I nomi, in questo senso, sono effettivamente suggestivi: Di Maria, Matic, Douglas Costa, Keita. Più Schick, considerato un affare già concluso.

Sul futuro di Allegri, dunque, incideranno i parametri economici del club. Sul suo stipendio, sulla campagna acquisti che verrà. Per completare una rosa che – come scritto spesso, e forse solo, dal Napolista – era mano completa di quello che si pensava. Questione di giorni per l’incontro programmatico tra il tecnico e i vertici del club, ma la Gazzetta si spinge oltre e spara il nome del possibile sostituto. Paulo Sousa, che ha sfiorato le panchine di Borussia Dortmund e Porto. Sarebbe la prima alternativa, con la Roma che accoglierebbe Emery e Allegri in Francia. Vedremo, a breve, se siamo nel campo del fantamercato o del mercato e basta.

ilnapolista © riproduzione riservata