Sos Partenope: Napoli si mobilita per tradurre il Dizionario appassionato di Schifano

Un’iniziativa Mondodisuk che coinvolge studenti liceali e universitari e 100 artisti per un progetto di crowdfunding. Dal 7 al 17 aprile a Castel dell’Ovo

Sos Partenope: Napoli si mobilita per tradurre il Dizionario appassionato di Schifano

Un progetto di crowdfunding per la traduzione in italiano del libro di Jean-Noel Schifano, Dictionnaire amoureux de Naples (Dizionario appassionato di Napoli). una vera e propria “chiamata alle arti” per sostenere e finanziare il progetto. È questo il senso di ‘Sos Partenope. 100 artisti per il libro della città’, la mostra/evento che sarà ospitata, da domani fino al 17 aprile, a Castel dell’Ovo.

Cento artisti di differenti generazioni, sia italiani che stranieri, hanno donato, in nome del Dictionnaire, una loro opera che sarà data in premio, attraverso un sorteggio, a quanti parteciperanno alla donazione per la traduzione con una quota fissa di 200 euro.

Il Dizionario di Schifano

La versione originale del volume di Schifano, cittadino onorario di Napoli dal 1994 e direttore del Grenoble fino al ’98, è stata pubblicata in Francia nel 2007 ed è ormai arrivata alla sua quarta edizione. Con le sue 580 pagine in cui vengono raccontate 80 storie dalla a alla zeta sulla vera essenza della città, ha avuto il merito di aver incrementato il numero di turisti che, provenienti dalla Francia, vengono in visita a Napoli dopo averlo letto.

sos partenope

L’idea del Mondodisuk

L’idea di tradurlo in italiano per renderlo fruibile a tutti è della casa editrice il Mondodisuk: “Era il 2008 e Napoli annaspava nella spazzatura – racconta l’editrice Donatella Gallone –  Avevo letto il Dictionnaire amoureux de Naples che era uscito in Francia un anno prima ed intervistato Jean-Noël Schifano. Ho pensato che solo uno scrittore appassionato come lui, che affonda la penna nella storia e nell’identità della città con tanto amore, fiero di essere unico cittadino onorario francese di Partenope, avrebbe potuto diffondere la vera essenza di una civiltà millenaria, come nessuno l’ha mai descritta. Questa traduzione ha lo scopo di far appassionare gli italiani, ma anche i napoletani, ad una città che conoscono poco e di cui, spesso, si vergognano. Ho pensato che fosse uno strumento per rilanciare la vera immagine di Napoli nel mondo, non quella di ricettacolo di immondizia e covo di malviventi”.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, e coinvolge anche tanti studenti.

Il coinvolgimento degli studenti

Quelli del Liceo artistico Palizzi, per esempio, realizzeranno per l’occasione un’installazione site specific, oltre a curare la grafica, le illustrazioni e la copertina del dizionario tradotto (sotto la guida del professor Peppe Esposito). Saranno invece gli studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa, ad essere incaricati della traduzione, sotto la guida del professor Alvio Patierno.

I napoletani che non hanno mai letto il libro

“Il Dizionario riguarda tutta la vita di Napoli, da 3000 anni fa ad adesso, in ogni storia che vi è raccontata c’è un cuore che batte – racconta Schifano – È molto importante tradurlo perché non è normale che i napoletani, molto curiosi della loro realtà, che vogliono finalmente rispecchiarsi in pagine complete che li riguardano e che loro stessi hanno scritto, perché questo libro è fatto dai napoletani, non abbiano ancora potuto leggerlo. Mi auguro che sia tradotto in italiano e anche in napoletano”.

All’inaugurazione della mostra saranno presenti, oltre all’assessore Nino Daniele e all’editore Donatella Gallone, anche l’autore del Dictionnaire, Jean Noel Schifano. Dopo Castel dell’Ovo, la mostra sarà ospitata dalla Fondazione degli ingegneri, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, a Mezzocannone.

SOS Partenope. Vernissage: venerdì 7 aprile dalle 17 alle 19.30

Orari: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19.30; domenica dalle 9.00 alle 14.00

Info e contatti: dizionarioappassionatodinapoli@gmail.com

ilnapolista © riproduzione riservata