Euro 2016, le cifre per club e nazionali: 450 milioni da dividere tra premi e rimborsi

Euro 2016, le cifre per club e nazionali: 450 milioni da dividere tra premi e rimborsi

Calcio d’inizio tra nove giorni, con il match tra i padroni di casa della Francia e la Romania. Gli Europei sono pronti al via, e questa edizione sarà la più ricca dela storia. La Uefa, infatti, ha messo in palio un totale di 301 milioni di euro da dividere tra le 24 nazionali partecipanti e ulteriori 150 come rimborso per i club che forniscono giocatori alle varie rappresentative. Totale 451. Un bel gruzzolo, non c’è che dire.

I premi per le 24 squadre dei sei gironi saranno divisi in maniera similare a Champions ed Europa League: 8 milioni come introito garantito per le 3 partite, più un milione di euro a vittoria e 500mila per il pareggio. Il massimo ottenibile, in caso di en plein di vittoria, è di 11 milioni di euro. L’eliminazione diretta fa alzare la posta in palio: 1,5 milioni per gli Ottavi di finale, 2,5 per i Quarti e 4 per la Semifinale. L’accesso al’ultimo atto, per chi arriverà in fondo alla competizione, può quindi valere fino ad altri 8 milioni, per un totale massimo di 19 milioni complessivi.

Quindi la finale, che mette in palio 8 milioni per la squadra vincitrice e 5 alla seconda classificata. Facile la somma: i campioni d’Europa torneranno a casa con un massimo di 27 milioni, i vice campioni con 24.

Previsti, come detto, anche dei rimborsi per i club che hanno inviato o invieranno i propri tesserati alle varie selezioni. A fronte di un budget di 150 mln, l’ECA (European Club Association) ha deciso, di concerto con l’Uefa, di versare una quota di 50 milioni anche ai calciatori delle Nazionali che hanno fallito la qualificazione. I restanti 100 mln saranno invece destinati ai club che porteranno dei giocatori in Francia. Per la divisione, bisognerà attendere il termine dei match: a quel punto, ogni club riceverà il numero esatto di quote in base alle partite giocate durante il percorso di qualificazione e poi durante la fase finale. 

ilnapolista © riproduzione riservata