Per MarcadorInt, questa sera il San Paolo sarà «el jugador número 12»

Per MarcadorInt, questa sera il San Paolo sarà «el jugador número 12»

Titolo emblematico per il sito MarcadorInt, che in un pezzo pubblicato oggi presenta la sfida tra Napoli e Villarreal partendo dal San Paolo, «el jugador número 12», dodicesimo uomo in campo. E poi racconta il momento degli spagnoli, e di come Marcelino e i suoi possano essere considerati senza dubbio come una di quelle squadre in gradi di «dibujar un fútbol atractivo a partir de esa propuesta de control de la pelota». Capace, quindi, di partire dal controllo del pallone per giocare un calcio bello a vedersi. 

C’è anche un però, su questa dimensione estetica del Villarreal, e nasce dallo stile assunto dal Submarino Amarillo durante questa stagione, definito «algo más rocoso, organizado defensivamente y prudente de lo que muchos piensan». Una svolta confermata anche dai numeri, che dicono che il Villarreal ha subito un numero di gol superiore solo ad Atlético de Madrid, Bayern, Juventus e Paris Saint-Germain nei cinque grandi campionati europei. La tenuta difensiva della squadra di Marcelino è molto migliorata dal rientro di Musacchio e dall’esplosione di Mario Gaspar, e la conferma arriva da una dichiarazione che lo stesso allenatore spagnolo ha rilasciato a El Pais: «Se si dispone di un grande potenziale offensivo, è necessario raggiungere una grande abilità nel reparto arretrato. Quando si deve affrontare un avversario dello stesso livello che meglio difende vince».

Il pezzo si chiude con le incertezze sulle scelte di Sarri, ancora diviso tra lo schierare i suoi titolari oppure continuare con la politica delle rotazioni europee. E ricordando, come all’inizio, che lo stadio di Fuorigrotta sarà il dodicesimo uomo in campo.

ilnapolista © riproduzione riservata