Le condizioni di Eddy Gnahoré: stagione finita, ma la carriera non sembra a rischio

Le condizioni di Eddy Gnahoré: stagione finita, ma la carriera non sembra a rischio

Trapela un cauto ottimismo sulle condizioni di Eddy Gnahoré, centrocampista di proprietà del Napoli (in prestito al Carpi) rimasto coinvolto sabato sera in un terribile incidente stradale. Secondo il racconto del suo agente Eupremio Carruezzo, intervistato da Radio Crc, il ragazzo ha ricordi sfocati dell’incidente, avvenuto sull’autostrada A21 Torino-Brescia.

Ecco le parole di Carruezzo: «Per fortuna non c’è stata nessuna frattura, cerchiamo di trovare qualcosa di buono in quello che è successo. Vista la modalità dell’incidente e le condizioni dell’automobile, è una fortuna che Eddy ieri abbia riabbracciato la sua famiglia. Non ci sono fratture, solo una lussazione dell’anca oltre al trauma cranico. La carriera non è a rischio, ma di certo la stagione di Eddy finisce qui. Si tratta di un infortunio molto noioso, ci vorrà tempo per recuperare, ma Gnahoré resterà lontano dai campi solo per alcuni mesi. Poi sarà necessaria la riabilitazione. Quindi, possiamo dire che nella prossima stagione rivedremo Eddy in campo. Ha una forza interiore incredibile, forse perché già in passato ha vissuto esperienze negative: continuava a dire che i tempi di recupero per lui non rappresentano un problema e pensava a stracciare ogni record per rientrare già in questa stagione, sentiva il profumo dell’esordio. Ora è solo rimandato».

ilnapolista © riproduzione riservata