Agenda Napolista / Silicosophy, Dramatis Personae, Trentaremi. E La vedova allegra con Peppe Barra al San Carlo

Gli appuntamenti da non perdere in città segnalati dalla nostra redazione

Agenda Napolista / Silicosophy, Dramatis Personae, Trentaremi. E La vedova allegra con Peppe Barra al San Carlo

15 gennaio – ARTE: Silicosophy – one night show. Personale di Carla Viparelli. Ore 18. Villa di Donato, Napoli https://www.facebook.com/events/434511313407665/

15 gennaio – ARTE: Città sublimate. Personale pittorica di Vilma Maiocco a cura di Roberta Andolfo. Sala delle Terrazze di Castel dell’Ovo. Ore 17 (fino al 26 gennaio)

15/16 gennaio – LABORATORIO SCRITTURA: L’Albergo dei poveri. Ambienti, il profumo dei luoghi. Terzo stage de “L’Archivio narrato ovvero il tempo, grande scultore”, il ciclo di otto incontri sulla narrazione e la drammaturgia proposti dalla Lalineascritta, il laboratorio di scrittura ideato da Antonella Cilento. Archivio Storico del Banco di Napoli, Napoli www.lalineascritta.it

16 gennaio – ARTE: Dramatis Personae – Il volto e la figura nell’arte italiana contemporanea. Castel dell’Ovo, Napoli (fino al 14 febbraio)

16 gennaio – LIBRI: Presentazione di “Nessuno può conoscermi”, il libro di Giorgio Coppola Intervengono, con l’autore, Nino Daniele e la giornalista Carla Di Napoli. Pan, Napoli, ore 10

16 gennaio – RIVISTE: Presentazione dei primi due numeri della rivista Trivio, semestrale di critica, poesia e prosa. Pan, Napoli, ore 17

16 gennaio – ARTE: Viaggiare ad arte. In concomitanza con il nuovo ciclo di “Conversazioni in Floridiana” si riaprono alcune sezioni espositive del Museo Duca di Martina temporaneamente chiuse nei mesi scorsi per l’intervento di restauro attualmente in corso. Ore 11. via Museo Duca di Martina, Villa Floridiana, Napoli

16 gennaio – TEATRO ITINERANTE: Meretrices – Tra le pieghe dell’ipocrisia. Spettacolo itinerante sulla storia della prostituzione a Napoli, a cura di NarteA. Club 55, via Toledo, Napoli. prenotazione obbligatoria comunicazione@annacarlatredici.com

16/17 gennaio – TEATRO: Sottozero.Morte e rinascita di un uomo in gabbia. Per la prima volta in scena una cruda vicenda carceraria ispirata alla vita di Pietro Ioia. Per far luce attraverso il teatro sul problema della violenza nelle carceri. Teatro Bolivar, Napoli

17 gennaio – TEATRO: Coffee Brecht. Rassegna di improvvisazione teatrale. Nostos Teatro, Aversa. T: 3394290222 info@nostosteatro.it

17 gennaio – DISABILITA’: L’Aquila sulla collina (San Martino). Giornata del turismo accessibile. Itinerario gratuito per persone con disabilità e bisogni speciali. Dalle 9.30 alle 13. Prenotazione: 3356973981 direzione@peepul.it

Fino al 17 gennaio – TEATRO: Dolore sotto chiave pericolosamente. Di Eduardo De Filippo. Con Tony Laudadio, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano. Regia Francesco Saponaro. Teatro Bellini, Napoli

Fino al 18 gennaio – ARTE: Desiderata (in media res). Personale di Mark Leckey. Museo Madre, Napoli

Fino al 18 gennaio – MOSTRA ITINERARIO: Tra terra e mare. Alle origini del gusto. Mostra itinerario. Ogni weekend. Rione Terra, Pozzuoli https://www.facebook.com/events/1639510739660227/

19 gennaio – FOTOGRAFIA: Naples360. Mostra fotografica di Domenico Maschio. Pan, Napoli http://www.naples360.it/

19/20 dicembre – GUSTO: Festa del mandarino dei Campi Flegrei. Chiostro di Santa Maria La Nova, Napoli

20 gennaio – CONCERTO: Quartetto di Cremona. Teatro di corte palazzo reale, piazza del plebiscito 1, ore 21 (orchestra scarlatti).

Fino al 20 gennaio – ARTE: Disegni. Personale diWainer Vaccari. Disegni. 1Opera Gallery, Palazzo Diomede Carafa, Napoli www.1opera.it

Dal 20 al 24 gennaio – TEATRO: Gospodin. Di Philippe Lohle. A cura del Goethe Institut. Con Claudio Santamaria, Federica Santoro, Marcello Prayer.  Regia Giorgio Barberio Corsetti. Teatro Bellini, Napoli

Dal 20 al 24 gennaio – TEATRO: Some Girl(s). Di Neil LaBute. Regia, luci e colonna sonora di Marcello Cotugno. Piccolo Bellini, Napoli

Dal 22 gennaio al 3 febbraio – BALLETTO: La vedova allegra. Di Franz Lehar. Con Peppe Barra. Teatro San Carlo, Napoli

23 gennaio – LIBRI: Presentazione del libro “Trentaremi. Storie di Partenope magica”, di Sergio Siano. Con Vittorio Del Tufo e Sergio Siano, intervengono il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e lo scrittore Maurizio de Giovanni. Modera Simonetta de Chiara Ruffo. Teatro Diana, ore 11.30

24 gennaio – MUSICAL: Pinocchio. Musiche di Gaetano Panariello. Coreografie e ideazione Anna Razzi. Teatro San Carlo, Napoli

Fino al 25 gennaio – ARTE: Pompei e Ercolano all’ombra del Vesuvio. Mostra virtuale e interattiva a cura del Mav. Villa Regina, Boscoreale

Dal 26al 31 gennaio – TEATRO: Chi ha paura di Virginia Woolf? Di Edward Albee. Teatro Bellini, Napoli

27 gennaio – CONCERTO: Scarlattilab / Electronics /Risonanza. Orchestra Scarlatti. In collaborazione con i Conservatori di Napoli e Salerno. Auditorium Castel Sant’Elmo, ore 21, Napoli

27 gennaio – CONCERTO: Concerto della memoria. Teatro San Carlo, Napoli

29 gennaio – BALLETTO: Re-Garde – confini disumani. Regia e coreografia Francesco Colaleo, Maxime Freixas. Piccolo Bellini, Napoli

Fino al 29 gennaio – ARTE: Project Room 2015. Collettiva di arte contemporanea. Area 24 Art Gallery. T. 3382243466 www.adrart.it

Fino al 31 gennaio – ARTE: Seduzione barocca, personale di Andrea De Carvalho. Sorrento

Fino al 31 gennaio – ARTE: IL giovane Salvator Rosa. Gli inizi di un grande maestro del 600 europeo. Museo Correale, Sorrento. T. 0818781846

Fino al 1 febbraio – ARTE: Io non sono io, personale di Boris Mikhailov. Museo Madre, Napoli

Fino a febbraio – ARTE: La Voce. Installazione di Marco Bagnoli. Museo Madre, Napoli

Fino al 10 febbraio – ARTE: L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte. Personale di Luigi Ontani. Museo Archeologico Nazionale, Napoli

Fino a marzo – ARTE: L’Italia in guerra. Archivio di Stato di Salerno, Salerno

Fino al 4 luglio – ARTE: Axer/ Désaxer. Lavoro in situ di Daniel Buren. Museo Madre, Napoli

 

ilnapolista © riproduzione riservata