Lavezzi sarà fortissimo ma al Psg non segna e senza di lui il Napoli fa più punti e Cavani è capocannoniere

Il Pocho e facebook, quante polemiche. I social network, si dice, sono lo specchio degli umori e del clima per tantissimi argomenti. A volte scrivi una riflessione in bacheca e resti lì, da solo, a pensarci su. Come nomini Lavezzi, i commenti fioccano. Napoli è spaccata tra pro e contro. Semplice buon giocatore o campione vero? Poiché il calcio non è scienza esatta, inutile cercare la verità. Però si può provare a ragionare sui numeri. Molti dicono che con Ezequiel avremmo vinto lo scudetto. Il tricolore non è arrivato ma siamo secondi con un sacco di punti in più rispetto all’anno scorso. Eppure l’attacco partenopeo è, praticamente, quello del precedente campionato meno Lavezzi, meno Vargas, più Insigne più Calaiò. Pure si diceva: “Vedrai che Cavani realizzerà meno gol, senza gli assist dell’argentino”. E nemmeno questo è stato vero. La somma delle reti di Pandev e di Insigne è sostanzialmente identica alla media lavezziana. Però questa somma costa un terzo. Ancora una volta ha avuto ragione il presidente sparagnino.
E poi ci sono le domande a cui nessuno risponde: quanti gol ha segnato il Pocho col Paris Saint German? Sì, d’accordo, lì si gioca il posto con Ibrahimovic, Lucas, Pastore, però sono i numeri che contano. Insomma, dobbiamo essere sinceri: Lavezzi è bello a vedersi ma non è determinante. Lo so, sarò insultato, anche su Facebook, per queste poche righe, ma le statistiche parlano chiaro. Insigne non ce lo farà rimpiangere. Lorenzo è al suo primo campionato nel Napoli e di lui parla bene anche Cesare Prandelli. Non mi pare che l’allenatore della nazionale sia un incompetente. E con lui concordano Sacchi, Ancelotti e tanti altri. Lavezzi ci ha impiegato cinque anni per diventare … Lavezzi.
Ultimo punto semi-off topic rispetto a quello che ho appena scritto: “Mazzari se ne deve andare”. Premesso che io stesso non lo amo, chiedo: ma con questa rosa, esiste un allenatore al mondo che avrebbe fatto meglio di lui? Mourinho? Capello? Non penso proprio. Insomma, cari colleghi di tifo, cerchiamo di essere meno passionali e di riconoscere che De Laurentiis ha avuto ragione. Già mi fischiano le orecchie …..”Perché non ha speso i soldi incassati dalla cessione del Pocho”? Questo è un altro discorso. Se possibile, non mi insultate troppo, sulla bacheca. Forza Napoli.

Giuseppe Pedersoli

ilnapolista © riproduzione riservata