Otto arresti per la rapina alla moglie di Hamsik

Otto provvedimenti cautelari sono il frutto di una indagine della polizia coordinata dalla Procura di Napoli che ha portato ad individuare, tra l’altro,gli autori della rapina della Bmw X6 di proprietà di Martina Franova, compagna del giocatore del Napoli Marek Hamsik, avvenuta il 22 novembre scorso in via Lago Patria sul litorale domitio.

L’auto fu poi ritrovata abbandonata, perché dotata di allarme satellitare, in via Casacelle. La donna, giocatrice di pallamano per la squadra casertana di Orta di Atella, era incinta del secondo figlio e all’ottavo mese di gravidanza, e fu affrontata da quattro rapinatori armati che le puntarono la pistola al ventre. Di quella rapina sono responsabili tre degli arrestati, Giovanni Cervicato, Gaetano Sollo e Salvatore Diana.

Gli otto destinatari della misura sono ritenuti responsabili a vario titolo di concorso in furto aggravato, lesioni personali, rapina aggravata, favoreggiamento personale, simulazione di reato e porto illegale di armi da sparo. Cervicato fu fermato durante le prime attività di indagine sul caso Franova, e ritenuto responsabile anche di una tentata rapina ad un’altra donna, commessa nello stesso periodo e in analoghe circostanze.

Le sue ammissioni hanno permesso di individuare un gruppo specializzato in azioni predatorie a danno di donne alla guida di auto. L’inchiesta è stata supportata da intercettazioni telefoniche e ambientali. (repubblica.it)

ilnapolista © riproduzione riservata