Inler: sulla punizione una malizia spingere la barriera

Parla ai microfoni di Massimo Ugolini il centrocampista svizzero Gokhan Inler sull’incredibile finale del “Friuli”. Ecco quanto sottolineato da Iamnaples.it..
“Stasera ero molto emozionato, tornare da avversario qui a Udine non era facile , ma adesso penso al bene del Napoli. Abbiamo provato a fare la partita però su due ripartenze la squadra friulana ci ha messo in difficoltà. Conosco molto bene Handanovic è bravo nel parare il penalty e peccato che Cavani non ha segnato. Sulla punizione devo ammettere che sono stato scaltro a creare lo spazio, non è la prima volta che faccio così, per agevolare ai miei compagni di squadra. Per noi è un punto d’oro, conquistato contro una squadra valida ricarichiamoci le batterie e poi pensiamo al Siena, per conquistare la finale di Coppa Italia”.

ilnapolista © riproduzione riservata