Chissenefrega della stanchezza, è il Napoli più bello di sempre

Cuore in gola. Ho la voce bassa, la tensione della partita non si è ancora sciolta. Ho dormito poco e bene. Ho ancora nelle orecchie un botto pauroso, al gol di cavani. Da ieri sera, mi stropiccio gli occhi e penso che il mio Napoli non è mai stato così bello,il più bello di sempre.
Un Napoli gigantesco, come la montagna più alta del mondo. E oggi poco mi importa di parlare, e scusate, dell’incasso. Ieri l’incasso più alto lo ha fatto il Chelsea, di gol. Stamattina cammino un palmo da terra, orgogliosa, come se avessi vinto la lotteria, gli avversari di sempre fanno solo complimenti. Oggi il mondo è racchiuso nelle immagini dei 3, che ormai non so più come definire, perchè oggettivamente “tenori” è riduttivo, che si abbracciano, digrignano i denti e gonfiano il petto.
Oggi chissenefrega della stanchezza, delle sbavature difensive, di chi viene e di chi rimane, di calciomercato; oggi vedo solo Campagnaro Capa Rotta che soffre, vedo Gargano…Beh, io lo vedo, ma quelli del chelsea per fortuna non sono riusciti a vederlo per quanto correva…. Oggi c’è Aronica che strappa la palla dai piedi di Drogba e poi c’è Cannavaro e tutta la sua disperazione al gol procurato (povero capitano!), quella faccia sgomenta, forza Paolo! Poi c’è Maggio che quasi piange per il gol mancato; c’è Zuniga che nasconde il pallone al limite dell’area e per poco non mi fa venire un colpo!
Oggi tutti si staranno facendo i conti in tasca, oggi Moratti vorrà Lavezzi, avranno assegni da staccare per i nostri eroi, ma CHISENEFREGA io ho occhi solo per loro, i miei eroi: oggi sono eretica e blasfema perchè ieri Pocho era Diego, solo per ieri e per oggi magari, e aveva la Numero Dieci e gliela consegnavo io con tutti i sentimenti; ieri Cavani era Careca ed io sono tornata bambina, e ho avuto le visioni. Però solo per oggi non mi svegliate perchè per me ieri era IL NAPOLI PIU’ BELLO DI SEMPRE!!!!
di Fancesca Lutri

ilnapolista © riproduzione riservata