Lavezzi-Cavani, secondi e ora forza Cesena

Il Napoli stende il Bari con un gol per tempo. Prima Lavezzi mette in rete di tacco una punizione calciata da Cavani. Poi è il Matador che sfrutta l’assist del Pocho. Finisce 2-0. Gargano non gradisce la sostituzione e manda a quel paese Mazzarri che lo zittisce. Il Napoli è secondo ad un punto dal Milan che giocherà stasera contro il Cesena.

Bari: Gillet, Raggi, Belmonte, Glik, Parisi, A.Masiello, Pulzetti (1′ st Almiron), Gazzi, Alvarez, Rudolf (33′ st Rivas), Kutozov (1′ st Okaka). A disp. Padelli, Crimi, Rossi, Castillo. All. Ventura
Napoli: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Gargano (37′ st Sosa), Pazienza, Zuniga, Hamsik (18′ st Yebda), Lavezzi, Cavani. A disp. Iezzo, Santacroce, Cribari, Dossena, Dumitru. All. Mazzarri
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo
Marcatore: 39′ pt Lavezzi, 42′ st Cavani Note: ammoniti Raggi, Campagnaro. Espulso al 22′ st Parisi per doppia ammonizione.

ilnapolista © riproduzione riservata