Napoli si gode il secondo posto

Il Napoli non vuole fermarsi più. La Gazzetta apre: “Cavanimania Napoli in delirio per il nuovo re. Assalto al campo di allenamento per il Matador Il giallo del 3-0 rimane: «Non l’ho presa di tacco». Multa per i petardi, stop ad Hamsik. Giordano: ha fatto dimenticare Quagliarella. Carnevale: Può giocare in ogni zona del campo. Tutti pazzi per il Napoli. Hamsik diventa tifoso speciale «Una stagione meravigliosa». Lo slovacco si lascia contagiare dall’entusiasmo «Sugli spalti è sempre festa per noi: che gioia!». Lucarelli pronto per la coppa Italia con il Bologna. Oje vita, oje vita mia grazie a Boccolini. Nel ’ 75 un suo gol alla Lazio all’Olimpico spedì in vetta la squadra di Luis Vinicio”. Per il Corriere del Mezzogiorno: “Quelli che… Non fanno rumore. Da Zuniga a Maiello, tutti gli azzurri sempre pronti in panchina. Carta Milito, ma è il fratello blaugrana”. Su Repubblica: “Due mesi da record al San paolo e la squadra viola”. Il Corriere dello sport apre: “Mazzarri fai segnare tutti. Rendimento record dei suoi attaccanti, Cavani la conferma. La forza degli azzurri è in una rosa di giocatori umili, bravi, disponibili e mai in copertina. Napoli, con Mazzarri è gol facile. Pazzini lo racconta così: è il suo perfezionismo a far volare gli attaccanti”. Il Mattino apre: “Mazzarri come il Napoli, mai così in alto. Promozioni, salvezze e qualificazioni europee obiettivi sempre centrati. Cavani, la faccia pulita della città. Ardituro, pm anticamorra supertifoso dell’uruguaiano: in ufficio la maglia numero 7. Albertino Bigon: Col Milan fu un lungo duello di poteri forti. Britos insiste vuole lasciare Bologna. Il Matador scioglie il giallo: il terzo gol l’ho segnato di testa. Moggi tramò per il Napoli in B”.

rma”.

ilnapolista © riproduzione riservata