Risolve Maggio, il Napoli tutto cuore vince al 95′

Chi la dura la vince ed il Napoli passa al ’95. Emblematica l’azione del gol. Nell’assedio finale Delio Rossi fa un altro cambio e prolunga di 30″ il tempo di recupero. E’ fatale al Palermo, cross di Cavani e Maggio tocca il pallone e nella scivolata entra in rete con tutto il corpo. Lo 0-0 sarebbe stato troppo poco per un Napoli volitivo e anche un po’ sfortunato. Paura per il Pocho uscito per infortunio. Lavezzi è stato subito assistito in panchina dove ha presentato una caviglia molto gonfia, domani verranno effettuati i test dovuti per capirne l’entità e i tempi di recupero.

NAPOLI (3-4-3): De Sanctis, Grava, Cannavaro, Aronica, Maggio, Pazienza (33′ st Yebda), Gargano, Dossena (39′ st Vitale), Hamsik, Lavezzi  (27′ st Dumitru), Cavani.A disp:  Iezzo, Santacroce, Cribari,  Zuniga. All.: Mazzarri.
PALERMO (4-3-2-1): Sirigu, Munoz, Goian, Bovo, Cassani, Migliaccio, Nocerino, Balzaretti, Pastore, Ilicic  (48′ st Pinilla), Miccoli  (20′ st Maccarone).  A disp: Benussi, Garcia, Kasami,  Rigoni, Liverani. All.: Rossi.
Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno .
Reti: nel st 49′ Maggio.
Angoli: 16-2 per il Napoli . Recupero: 2′ e 4′. Ammoniti: Goian, Grava e Aronica per scorrettezze; Cassani per comportamento non regolamentare. Spettatori: 40 mila.

ilnapolista © riproduzione riservata