Stavolta a Fassone facciamo i complimenti

Come si dice a Napoli, quanno ce vo’, ce vo’… E allora se abbiamo criticato la società e Fassone per l’atteggiamento pilatesco asssunto sulla scandalosa vendita dei biglietti per la trasferta di Utrecht, di fatto gestita in modo violento dai bagarini, stavolta è il caso di complimentarsi con il manager e il Calcio Napoli. Parlo del venerdì bravo di Lavezzi, Campagnaro e Dossena, denunciato dal quotidiano Il Roma e prontamente ammesso dagli uomini di De Laurentiis. Ah, quante cose sono cambiare rispetto al passato, ai tempi di Marino, quando i calciatori venivano coccolati e protetti a dispetto persino di prove fotografiche (ricordate Navarro e Lavezzi?). Una condotta che ha consentito ai calciatori (non dimentichiamo chee spesso parliamo di ragazzi giovanissimi) di sentirsi impuniti.
Finalmente il trend si è invertito. Finalmente un comportamento da società di livello, da Milan o da Juventus. Se il giocatore sbaglia, deve pagare. E’ pagato profutamente e deve rispettare un codice da atleta, per rispetto alla società, ai tifosi e alla maglia che indossa. E di questa rivoluzione copernicana va dato merito a Fassone che dai microfono di Radio Marte, la radio ufficiale del Napoli, ha annunciato provvedimenti disciplinari. Complimenti.

ilnapolista © riproduzione riservata