Napoli-Bologna 4-1 nella giostra del gol

C’è gloria per tutti al san Paolo. Per i discussi del momento, Hamsik e Maggio, per Edinson Cavani che con 9 gol aggancia nuovamente Eto’o in testa alla classifica cannonieri,per Mazzarri che vince la notturna al san Paolo,  per il manto erboso che ha tenuto perfettamente, per il Bologna con Meggiorini ed anche e soprattutto per i trentacinquemila che hanno assistito ad una partita senza affanni sotto un autentico diluvio. Parlare del Napoli più bello della stagione è eccessivo perché il Bologna è ben poca cosa, ma il 4-1 finale è davvero un bel vedere. Apre le danze Maggio su corner di Lavezzi poi doppietta di Hamsik. Il primo su botta da fuori, il secondo rispolverando il gran senso della posizione che tutti gli riconoscono. Poi è la volta di Cavani che non poteva mancare alla giostra del gol del san Paolo, dopo il momentaneo 3-1 siglato da Meggiorini. Partita senza affanni. Una galoppata più che altro contro un avversario che non è mai entrato in campo. La testa, forse, è rimasta a Bologna. Napoli in ogni caso troppo forte. La Lazio è alle spalle il terzo posto è riconquistato.

Napoli-Bologna 4-1

Napoli: De Sanctis, Santacroce, Cannavaro (23′ pt Cribari), Campagnaro, Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena, Hamsik (12′ st Sosa), Lavezzi, Cavani. A disp. Iezzo, Grava, Vitale, Maiello, Dumitru. All. Mazzarri
Bologna: Viviano, Garics (1′ st Siligardi), Portanova (20′ st Moras), Britos, Rubin, Buscè, Ekdal, Krhin, Della Rocca, Gimenez (1′ st Meggiorini), Di Vaio. A disp. Lupatelli, Casarini, Radovanovic, Cherubin. All. Malesani
Arbitro: Gervasoni di Mantova
Marcatori: 3′ pt Maggio , 37′ pt Hamsik , 3′ st Hamsik , 23′ st Meggiorini (B), 29′ st Cavani .

ilnapolista © riproduzione riservata