Cigarini trova un altro Mazzarri e vuol tornare

L’esperienza andalusa di Luca Cigarini si avvia a conclusione? Sicuramente non nel breve periodo, ma a giugno si vedrà. In un’intervista rilasciata a Napoli magazine, infatti, l’agente del giocatore, Giovanni Bia, lancia segnali di distensione e, soprattutto, sonda il terreno per il ritorno di Cigarini all’ombra del Vesuvio.  “Cigarini – dice – e’ rimasto molto legato alla piazza di Napoli. E’ in prestito in Spagna e vedremo cosa succedera’. Di sicuro non gli dispiacerebbe tornare e dimostrare il suo valore a Napoli. Sa di aver lasciato un buon ricordo, ma e’ un tipo a cui piacere completare le cose”. Cigarini ha avuto un buon inizio col Siviglia, poi si e’ fermato un po’. Cos’e’ successo? Mancanza di fiducia? “No, hanno semplicemente cambiato allenatore. L’attuale mister gioca con due centrocampisti in fase di interdizione e per questo lo spazio si e’ ridotto”. Insomma, Gregorio Manzano Ballesteros, subentrato alla quinta giornata ad Antonio Alvarez,  è un altro Mazzarri al quale non piace il regista in mezzo al campo, proprio come Cigarini. Come cambia il calcio. Solo il 5 novembre scorso Cigarini disse: “Non ho alcuna intenzione di tornare a Napoli a gennaio, voglio continuare a fare bene con la maglia della squadra spagnola”. A gennaio no, ma a giugno?

ilnapolista © riproduzione riservata