Fiorentina-Napoli 1-1, Cavani poi D’Agostino

A Firenze finisce 1-1 e va bene così. Il Napoli dura solo un tempo. Quanto basta per passare in vantaggio con Cavani al 7’ e per dominare i primi 45 minuti di gioco. Splendido il cross di Dossena, in grande spolvero e colpo di testa di Cavani che sbatte sulla traversa e rimbalza secondo l’arbitro al di là della linea. Secondo le repliche della tv colpendo in pieno la linea. Ma nel primo tempo è un bel Napoli, non c’è che dire. Velocità e contropiede portano ripetutamente gli azzurri vicino al gol. Lavezzi colpisce una traversa; Frey si salva su una conclusione di Hamsik. Davvero un bel Napoli. Nella ripresa cambia tutto. Nella prima sbavatura difensiva D’Agostino batte De Sanctis ed il secondo tempo è un monologo viola con super De Sanctis e tanto, tanto nervosismo. Ne fanno le spese Vargas prima, Blasi poi e tanti ammoniti. Napoli sulle gambe nella ripresa. Il crollo fisico è verticale e con esso non c’è più ripartenza. C’è anche il tempo per l’esordio di Lucarelli. Pochi minuti e tanti fischi dal pubblico viola.

Fiorentina (4-2-3-1): Frey, De Silvestri, Natali, Kroldrup, Pasqual, Montolivo, Zanetti, Marchionni, D’Agostino (26′ st Cerci), Vargas, Gilardino (st 40′ Babacar). A disp: Boruc, Donadel, Felipe, Ljajic,  Comotto). All. Mihajlovic
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Blasi, Gargano, Dossena  (43′ st Grava sv), Lavezzi  (44′ st Lucarelli sv), Hamsik, Cavani (36′ st Zuniga sv). A disp: Iezzo,  Santacroce, Ciano, Maiello.  All. Mazzarri
Arbitro: Gervasoni di Mantova
Reti: nel pt 7′ Cavani, nel st 5′ D’Agostino Espulsi: nel st 22′ Vargas per gioco falloso, 28′ Blasi per doppia ammonizione Angoli: 7-6 per la Fiorentina.
Note: Ammoniti: Kroldrup, Cavani, Campagnaro, Hamsik, Cerci per gioco falloso, Lavezzi per comportamento non regolamentare Recupero: 1′ e 3′ Spettatori: 25.025, incasso 492.804 euro (paganti 9954, incasso 180.188; abbonati 15.071, quota 312.616)

ilnapolista © riproduzione riservata