Aurelio: “Su Lucarelli ho dovuto bluffare”

Aurelio De Laurentiis annuncia ai microfoni di Marte Sport Live l’acquisto di Lucarelli: “Finalmente è nostro, ho dovuto bluffare per un periodo. Ad un certo punto, si sono complicate le cose per l’infortunio di Denis e la trattativa con l’Udinese era a rischio. Quindi ho dovuto dire che l’affare non si faceva, offendendo pure Lucarelli, poi gli ho spiegato la situazione. Ho dovuto fare la figura del fesso dicendo che non lo volevo più, non sapevo come sarebbe andata la questione Denis dopo il problema al piede. Dico ai miei calciatori una cosa: sono tutti utili alla causa del Napoli. Quest’anno è triplice: campionato, Europa League e Coppa Italia. Non devono rompere le scatole e dimostrare maturità. Le decisioni spettano a Mazzarri, è lui il termometro vivente della squadra. Chi gioca il secondo tempo e non il primo, non è meno importante degli altri. Stesso discorso per chi va in campo in Europa League e non in campionato. Dobbiamo essere un corpo unico, bisogna ascoltare e obbedire Mazzarri senza fiatare. Il comportamento deve essere irreprensibile”. Il mercato non è finito: “Ci saranno altri acquisti, dico ai tifosi di stare tranquilli”

ilnapolista © riproduzione riservata