Aurelio scatenato: “Lunedì una sorpresa”

Edinson Cavani è un giocatore del Napoli. Si sapeva che la trattativa tra il club partenopeo e il Palermo era ormai stata conclusa felicemente, ma mancava l’ufficialità. A dare l’annuncio è stato il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, intervistato da “Radio Marte”. «Seguivamo il giocatore da circa un mese – dice De Laurentiis – è stato un cammino lungo. La trattativa con Zamparini è cominciata prima del Mondiale. Lo abbiamo pagato 17 milioni: cinque milioni sono per il prestito, gli altri dodici saranno versati nei prossimi quattro anni nelle casse del Palermo. Il suo ingaggio sarà di un milione e 350 mila euro più bonus».
DENIS – De Laurentiis ha parlato anche di altro, in primo luogo di Denis. «Una volta che mi affeziono – dichiara il presidente – vorrei tenere tutti, ma ovviamente non è possibile anche perché Mazzarri mi ha detto di non intasare tutto. Lui è abituato a lavorare con un gruppo di 16-17 persone. Considerato tutto questo, lavorare con 22 giocatori più i Primavera è l’ideale».
“NUOVI ACQUISTI” – Quanto alle prossime mosse di mercato, il presidente non si è lasciato sfuggire nulla, anche se ha annunciato «una grande sorpresa per lunedì». La cose che gli interessa, però, è soprattutto mettere in evidenza come ci siano in rosa giocatori che negli anni passati, per un motivo o per un altro, non hanno reso al massimo. Su tutti Dossena, Santacroce e il rientrante Blasi. De Laurentiis invita i tifosi e la critica a considerare anche questi come dei “nuovi acquisti”: «Dossena non ha ancora dato il meglio di se stesso – continua il produttore cinematografico -. Vedrete che sarà una grandissima pedina da giocare. Santacroce e Blasi non sono una novità per il pubblico, ma saranno una novità per il nostro allenatore. Se è riuscito a tirare fuori il meglio da giocatori che prima non rendevano, spero succeda lo stesso con Santacroce e Blasi. E se questo succede spero possano essere considerati dei nuovi acquisti».
AMICHEVOLI – De Laurentiis parla infine dei prossimi impegni del Napoli, annunciando per agosto una serie di amichevoli. «Avremo 5 appuntamenti importanti – annuncia -. Il 3 agosto giocheremo con il Wolfsburg, l’8 con il Bologna, l’11 con una squadra spagnola da definire, 19 e 26 andata e ritorno preliminari di Europa League».
ZUCULINI – Infine un flash sulla trattativa per Zuculini? «Facciamo una cosa alla volta». A questo proposito, a quanto pare i colloqui con l’Hoffenheim procedono bene. Il centrocampista argentino potrebbe essere in ritiro dalla settimana prossima. Che sia questa la gradita sorpresa di cui parla De Laurentiis?

ilnapolista © riproduzione riservata