ilNapolista

Vida gioca 45 minuti con la Croazia e poi si scopre che è positivo

All’intervallo della sfida con la Turchia – spiega la federcalcio croata – si sono avuti i primi risultati sospetti, poi confermati nella notte

Vida gioca 45 minuti con la Croazia e poi si scopre che è positivo

Domagoj Vida, difensore della Croazia, ha giocato il primo tempo dell’amichevole con la Turchia ieri, prima di scoprire di essere positivo al coronavirus. È stato sostituito per questo motivo all’intervallo. Di seguito il comunicato della federcalcio croata.

Dopo che tutti i giocatori e i membri dello staff sono risultati negativi nel test di lunedì in vista della partita con la Turchia, mercoledì mattina è stato effettuato un altro giro di tamponi per la partita con la Svezia. La Federazione ha ricevuto i risultati dei test dopo la mezzanotte ora locale e questi hanno mostrato la positività al Covid di Domagoj Vida. Lo staff medico della nazionale croata ha ricevuto le prime informazioni all’intervallo di un risultato potenzialmente positivo.

Questa è una procedura comune e un risultato “sospetto” viene ritestato per confermarlo. L’allenatore Zlatko Dalić aveva già deciso in quel momento di cambiare Vida e il servizio medico della nazionale ha isolato il calciatore secondo tutte le misure epidemiologiche fino alla conferma dei risultati dei test. Vida, secondo il regolamento, trascorrerà i prossimi giorni in auto isolamento a Istanbul.

ilnapolista © riproduzione riservata