ilNapolista

Rummenigge: “Champions? Una riforma ci sarà e colpirà come una bomba”

 A Kicker racconta che la Uefa aveva già in mente un cambiamento, e che ora che si discute del 2024, “bisognerà tenere conto del fatto che al pubblico piace l’eliminazione diretta più della fase a gironi”

Rummenigge: “Champions? Una riforma ci sarà e colpirà come una bomba”

Il presidente del Bayern Monaco, Karl Heinz Rummenigge, ha rilasciato un’intervista a Kicker in cui ha parlato della nuova formula creata dall’Uefa per la Champions. Ovvero le Final Eight.

Una riforma ci sarà, vedrete. E colpirà come una bomba. La modalità di questa finale a otto avrà effetti clamorosi sui tifosi. In una sfida andata e ritorno, vince sempre la più forte. Ma in 90′ può succedere di tutto, c’è più thrilling”.

Rummenigge racconta che la Uefa aveva avuto l’idea di un fine settimana di calcio:

L’idea alla base sarebbe stata: Le due semifinali e la finale in una città, giocate in una settimana. Un’ipotesi che è stata discussa, ma poi rimessa in archivio. Ora c’è una discussione di riforma per il 2024 e bisognerà tenere conto di questa formula, del fatto che il pubblico non cade dalla sedia per la fase a gironi, e che se bisogna incrementare qualcosa è proprio l’eliminazione diretta”.

La riforma della Champions è in mano all’Uefa, che vuole coinvolgere Eca e Leghe nazionali:

“ma non credo si possa rispettare la scadenza di novembre per definire un nuovo format: meglio decidere senza pressione. In ogni caso io sono per la qualità delle partite, non per la quantità”.

ilnapolista © riproduzione riservata