ilNapolista

Pedullà: “Sì incondizionato di Osimhen al Napoli. Serve ancora un minimo di pazienza”

In un lungo articolo pubblicato su Williamhill scrive che il Napoli sta tessendo la tela attorno all’attaccante del Lille da tre mesi e che i due club si stanno semplicemente accordando sui dettagli della trattativa

Pedullà: “Sì incondizionato di Osimhen al Napoli. Serve ancora un minimo di pazienza”

In un lungo articolo pubblicato su Williamhill, Alfredo Pedullà ribadisce che il sì di Osimhen al Napoli non è in discussione. Pedullà parla di manovre di avvicinamento da parte del Napoli iniziate tre mesi fa e invita ad avere pazienza per il buon esito della trattativa.

“Succede raramente che un calciatore sbarchi nella sua probabile città senza poi firmare alcun tipo di contratto. È quanto accaduto a Victor, che aveva avuto un invito antecedente, stoppato dalle note vicende extracalcistiche che non gli consentirono di prendere un aereo e arrivare in Italia. Nel bel mezzo la dolorosa perdita dell’amatissimo papà, il calcio poteva anche attendere”.

Osimhen, continua, ha gradito la città, ha parlato con Gattuso e con De Laurentiis. E a Capri si è parlato dei dettagli contrattuali.

Lì si è parlato di ingaggio, dopo aver avuto la totale conferma – gli indizi erano retrodatati – che il sì era incondizionato, alla larga da qualsiasi dubbio o perplessità. Osimhen avrà il contratto che merita, con una base da tre milioni a stagione più bonus, il giusto riconoscimento dopo una stagione – ormai archiviata – molto succosa, ricca di gol, di numeri, di giocate esplosive. È lui il nuovo che avanza, anzi potremmo dire: è lui il nuovo che brilla, giocare di anticipo per il Napoli è stato di fondamentale importanza per evitare l’inserimento di qualsiasi concorrenti, soprattutto quelli inglesi. Tuttavia, ripetiamo: serve ancora un minimo di pazienza“.

 

ilnapolista © riproduzione riservata