ilNapolista

Il Mattino sul mercato del Napoli: tra trattative difficili e obiettivi più abbordabili

Lozano, Trippier, Mendy, Lazzari, Di Lorenzo, Lazaro. I nomi nell’agenda di Giuntoli

Il Mattino sul mercato del Napoli: tra trattative difficili e obiettivi più abbordabili

Innanzitutto l’esterno di attacco del Psv, Lozano, da tempo nel mirino di Giuntoli e che piace molto ad Ancelotti, che rimase stregato dalla prestazione del messicano nel Mondiale in Russia, dove segnò il gol decisivo nella partita inaugurale contro la Germania. La trattativa, però, è ancora lunga.

Il giocatore è valutato 40 milioni e la concorrenza per accaparrarselo è notevole. Il Napoli vorrebbe concludere un contratto di cinque anni. La trattativa è legata anche al futuro degli altri esterni di attacco del Napoli.

C’è poi l’inglese Trippier, 28 anni, per il ruolo di terzino.

“Protagonista nel Tottenham, semifinalista di Champions League,nazionale inglese, a segno su punizione nella semifinale persa ai Mondiali in Russia contro la Croazia”.

È valutato 35 milioni e su di lui c’è anche l’interesse del Manchester United. C’è anche da ragionare sull’ingaggio, che deve rientrare nei parametri del Napoli.

Esperienza internazionale e caratteristiche tecniche che si sposano alla perfezione con l’idea di calcio di Ancelotti.

Con Hysaj e Mario Rui dati in partenza ci sono anche altri terzini tra gli obiettivi azzurri.

Mendy, ad esempio, 25 anni, terzino sinistro del Lione, che ha esordito in nazionale e che piace anche al Real Madrid. Viene valutato intorno ai 40 milioni.

Obiettivi più abbordabili potrebbero essere Lazzari della Spal e Di Lorenzo dell’Empoli, tutti e due laterali destri di spinta. Oppure, nello stesso ruolo, l’austriaco Lazaro, 23 anni, dell’Hertha Berlino.

Tra gli attaccanti, sotto osservazione lo spagnolo Ayoze Perez, rivelazione del Newcastle di Benitez, che può ricoprire più ruoli in attacco e riesce a fare la differenza soprattutto alle spalle della prima punta. Seguito anche il centrocampista dell’udinese De Paul, molto bravo ad inserirsi e andare in gol.

ilnapolista © riproduzione riservata