Quando il gioco si fa duro i fischietti iniziano a suonare. A vanvera!

La cronaca del tifoso di Napoli-Juve. La serie A resta allo stesso livello di 95′ fa. Da oggi voglio guardare solo la Champions’. In particolare l’Atletico.

Quando il gioco si fa duro i fischietti iniziano a suonare. A vanvera!
Foto di KontroLab

Ci sono riusciti. Sono riusciti a stancarmi. Mi ha preso la stanchezza di guardare campionati di cui si conosce già il vincitore. Per la prima volta la partita di stasera ha perso interesse. La guarderò ugualmente perché senza Napoli nun se po’ sta’ ma il risultato davvero non mi interessa. Ci hanno pure mandato Rocchi. Giustamente è carnevale e vogliamo far ridere. Comunque, nonostante tutto, vincerla sarebbe comunque una soddisfazione nonostante il risultato finale non inciderà sull’economia della stagione. A tutti i livelli della classifica il campionato è ormai stabilito. Ho seri dubbi che sia questo il modo giusto per risollevare l’interesse verso la serie A.

Minuto 0’ –           Formazione tipo direi. Anche se, personalmente, ritengo più importante la partita di Giovedì. Stasera avrei fatto giocare tranquillamente la primavera.

Minuto 1’ –           Manvo ‘o tiempo ‘e parti’ e Matuidi già s’è menato ‘nterra. Questi li provano in allenamento i tuffi.

Minuto 3’ –           Al secondo tuffo, stavplta di Emre Can, Rocchi inizia a fischiare a favore loro. Ci può stare.

Minuto 6’ –           Chielli’ma che cazz’ tieni ‘a rirere? Ma quanto ti schifo mamma ma’.

Minuto 9’ –           Emre Can fa fallo su Meret con una nonchalance che testimonia gli importanti valori di sua madre.

Minuto 11’ –        Bella Pietruzzo! Per pochissimo porca mamma di Emre Can!

Minuto 13’ –        Ci fermiamo anche noi, come tutta la serie A, per ricordare Astori. L’unica differenza è che qui non possiamo vedere la foto di Davide perché siamo gli unici a non avere un maxi schermo.

Minuto 18’ –        Ma qua’ fallo di mano? Gioca Rona’ e vide ‘e nun ce rompere ‘o sasiccio!

Minuto 21’ –        Ma si sono scontrati tra di loro! Ma che fallo ha fischiato chisto? Jammo co’ ‘e cazze!

Vabbè, direi di spegnere

Minuto 25’ –        Questo si è menato a terra e Rocchi non ha perso tempo a buttare fuori Meret.  Ridicolo. Ovviamente il VAR tace. Io non capisco perché non protestano come si deve. Al contrario sarebbero stati ventisei di loro ad accerchiare l’arbitro. Ma io mi chiedo che bisogno ci sia di vincere così. Sono schifato.

Minuto 28’ –        Ovviamente Ospina appena entrato, non riesce a intervenire su Pjanic. Mo spengo veramente. Mi guardo la coppa che è meglio.

Minuto 29’ –        Chiaramente pure il palo. L’avevo vista dentro. L’avevo detto che era meglio giocare con la primavera. Porca di una miseria infame e maledetta.

Lore’ stu cazz’ ‘e tiraggiro te lo devi levare dal piede!

Minuto 37’ –        Aggia ricere ‘a verità,  con uno in meno pare che stiamo tirando fuori la cazzimma.

Minuto 39’ –        Come non detto. Manco ‘o tiempo ‘e parla’ e ci siamo persi Emre Can in mezzo all’area. Ma che sanghe d’a culonna. Ma io veramente il campionato non me lo devo vedere più.

Minuto 46’ –        Rocchi fischia mentre andiamo in attacco e finisce un altro primo tempo ridicolo. Per quanto mi riguarda può pure fischiare la fine della partita accussì fernesce ‘stu sperpetuo.

Minuto 47’ –        Secondo me nell’intervallo hanno fatto rivedere a Rocchi l’intervento di Mertete mo se vo’ appara’. Altrimenti questo secondo giallo a Pjanic è inspiegabile.

Minuto 53’ –         Kalidou sta facendo il centrale, il terzino, la punta. Speriamo ca nun se mette pure a porta che altrimenti diventa rischioso assai.

Minuto 57’ –         Chiaramente si riparte pure coi fuorigioco inesistenti. Calleti è partito mezzo metro dietro. Je vulesse sape’ chillo che tene ‘a sbandiera’.

Il Callorenzo!

Minuto 61’ –        È tornato il micidiale assist di Lorenzo per Calleti! E mo proviamo a recuperarla. Io ci credo. Credeteci anche voi!

Minuto 64’ –        Bravo Alla che ci prova. Jammo bello guagliu’, stanno iniziando a farsela nelle mutande.

Minuto 69’ –        Li stiamo scamazzando nella loro area. Anima di Datolo e Marek venite sul San Paolo a fare quello che faceste dieci anni fa a Torino.

Minuto 72’ –        Ma porca loca. Traverse, deviazioni, rimpalli. Non riusciamo ad arrivare in porta nonostante l’assedio.

Minuto 75’ –        Quando il gioco si fa duro i fischietti iniziano a suonare.

Minuto 79’ –        Ma quanti angoli abbiamo battuto? Ne riusciamo a sfruttare uno? E jammo bello, mo è ‘o mumento.

Minuto 82’ –        E valla a vedere porca zoza. Faje cchiù ampresso se vedi tu direttamente. Lassa fa’, tanto non lo darà e avremo perso un altro paio di minuti. E invece lo ha dato! Incredibile! E mo hi ‘o tira? Madonna nun voglio guarda’. Ma comme se fa? N’atu palo. Io nun ce pozzo credere. Lorenzo c’hai abbandunato. A noi i rigori è meglio che non ce li danno secondo me.

Minuto 85’ –        Ma che fallo è?  È palla piena! L’intervento è regolarissimo. Ma come si fa a consentire a questo di mettersi un fischietto in bocca? Io non lo so.

Minuto 88’ –        Chissà come mai con questi finisce sempre a rissa. Sono una manica di disonesti.

Minuto 95’ –        Vabbè, il risultato e l’andamento della partita sono stati quelli che ci aspettavamo e non è servito a nulla nemmeno invocare l’anima di Datolo. La serie A resta allo stesso livello di interesse di novantacinque minuti fa e, forse, la prossima davvero non la guarderò.  La coppa invece si, quella la continuo a guardare. E pure la Champions’. In particolare voglio guardarmi le partite dell’Atletico. Minrimetto nelle mani del Cholo Simeone che, al momento, ha la possibilità di vendicare tutti i torti subiti da tutte le squadre della serie A.

 

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata