Lite con i tifosi della Roma all’aeroporto, poi Monchi chiede scusa su Twitter

Il ds: «È vero che c’è stato un momento di nervosismo, a causa della grande delusione. Me ne scuso con tutti i tifosi e in particolare con quelli presenti all’aeroporto»

Lite con i tifosi della Roma all’aeroporto, poi Monchi chiede scusa su Twitter

Ore agitate in casa romanista

Sono ore agitate in casa romanista. Ieri sera l’eliminazione dalla Champions ad opera del Porto che ha vinto 3-1. Poi il pacato tweet del presidente Pallotta che ha accusato l’arbitraggio e l’uso del Var. C’è tensione per le sorti di Di Francesco che potrebbe essere esonerato e sostituito da Ranieri in qualità di traghettatore.

Ma il clou c’è stato questa mattina in aeroporto con i tifosi che hanno contestato i giocatori e Monchi e il direttore sportivo ha risposto. Poche ore dopo, sui social, si è scusato.

Le scuse

“Ho letto che le mie parole sono state riportate in modo inesatto. È vero che c’è stato un momento di nervosismo, a causa della grande delusione che proviamo tutti. Me ne scuso con tutti i tifosi e in particolare con quelli presenti all’aeroporto in quel momento. Forza Roma!!”

ilnapolista © riproduzione riservata