Caccia all’uomo a Roma: accoltellati tre tifosi del Siviglia (e due passanti)

Ieri sera nel centralissimo Rione Monti. Secondo i media spagnoli, potrebbe essere stata un’aggressione di matrice politica. Stasera si gioca

Caccia all’uomo a Roma: accoltellati tre tifosi del Siviglia (e due passanti)

Stasera Lazio-Siviglia

Ancora una volta scontri tra tifosi a Roma. Ieri sera, nel centralissimo Rione Monti c’è stata una vera e propria caccia all’uomo da parte dei laziali che hanno accoltellato tre tifosi del Siviglia più due passanti. Gli spagnoli erano in un pub e stavano guardando Ajax-Real Madrid.

Potrebbe essere stato un attacco di natura politica. Secondo i media spagnoli, infatti, tra gli accoltellati ci sarebbe un ultrà del Xerez, del gruppo Kolectivo Sur riconducibile all’area di sinistra.
Gli inquirenti non escludono che possano essere stati gli ultrà spagnoli ad attaccare un bar frequentato dai tifosi laziali nella zona di via Cavour. Ma Repubblica ha raccolto la testimonianza di un ristoratore:
Sembrava una spedizione punitiva. Abbiamo visto correre decine di giovani vestiti di nero. Erano incappucciati. Altri indossavano caschi e avevano bastoni e cinture in mano. È come se stessero dando la caccia a qualcuno. E infatti, a un certo punto, hanno fatto irruzione in un locale. Quando è arrivata la polizia erano già fuggiti.

ilnapolista © riproduzione riservata