Juventus-Sampdoria 2-1 e chiude a 53 punti il girone d’andata

Solo due pareggi e 17 vittorie in 19 partite. Due rigori per falli di mano (dubbi entrambi, quello per la Juve di più). E al 90esimo annullato un gol a Saponara per fuorigioco

Juventus-Sampdoria 2-1 e chiude a 53 punti il girone d’andata

La Juventus dei record

La Juventus dei record. La squadra di Massimiliano Allegri batte la Sampdoria 2-1 nell’ultima partita del girone d’andata. Un girone in cui i bianconeri hanno vinto diciassette partite e ne hanno pareggiate due: contro Genoa e Atalanta. La Juve chiude a 53 punti un record. Lo scorso anno il Napoli chiuse a 48, cinque in meno.

Doppietta di Cristiano Ronaldo contro i doriani, doppietta che porta il portoghese in testa alla classifica marcatori con 14 reti. Una in più di Piatek impegnato in Genoa-Fiorentina. Prima rete in avvio di partita, la Juve sfiora il raddoppio. Poi l’arbitro Valeri concede un rigore alla Sampdoria per un fallo di braccio di Emre Can. Allegri non gradisce. Quagliarella pareggia. Nella ripresa, assegnato ai bianconeri un rigore simile che realizza CR7. Rigore molto dubbio.

Nel finale altre emozioni. Saponara segna un gol bellissimo al 90esimo dopo una ingenuità di Perin. Ma dopo aver visto il Var, il trequartista amato da Sarri si è visto annullare la rete per fuorigioco.

ilnapolista © riproduzione riservata