Mourinho: «Sono stato insultato dagli juventini per 90 minuti»

«Hanno insultato me e la mia famiglia, io sono venuto qui solo per fare il mio lavoro». A Sky il portoghese viene assolto

Mourinho: «Sono stato insultato dagli juventini per 90 minuti»

“Hanno insultato me e la mia famiglia”

Mourinho alla fine di Juventus-Manchester United 1-2: «Sono stato insultato per 90 minuti. Sono venuto qui per fare il mio lavoro. Non ho offeso nessuno, ho fatto un gesto come a dire “voglio sentire un po’ di più”. A freddo non lo rifarei, ma vengo qui per fare mio lavoro e vengo insultato dalle persone, insulti a me e alla mia famiglia. Ho reagito così, ora dimentichiamo questo. Parliamo di calcio, abbiamo giocato una partita di alto livello, abbiamo giocato al nostro massimo».

A Sky viene assolto

Negli studi Sky, Mourinho viene assolto.

Paolo Condò: «È una provocazione, ma nulla di grave. Il pubblico può avere il diritto di insultare, se però qualcuno ha una reazione non volgare, non mi pare nulla di grave».

Anche Capello è sulla linea Condò: «Anche a me è capitato una volta, non ha fatto nulla di grave, non ha insultato nessuno».

Allegri: «Io vado via a fine partita proprio evitare cose del genere».

ilnapolista © riproduzione riservata